07 apr 2008

Spiedini di Barracuda e Ananas con cardamomo, sesamo e sale nero delle Hawaii


Anche questo sabato dal mio pescivendolo c’erano in bella mostra dei barracuda, così memore dell’ultima preparazione ne ho preso alcuni tranci per prepararli. L’idea era quella di restituire il carattere tropicale a questo pesce,per farlo ho pensato di preparare degli spiedini di pesce e Ananas, ne ho avevo visti di simili con altri pesci e carni in Madagascar; per aumentare il profumo ho quindi aggiunto anche delle bacche di cardamomo, poi una bella macinata di sesamo e un po’ di sale nero della Hawaii., diciamo che in un certo senso ho percorso virtualmente tutto il tropico partendo dall’oceano indiano e arrivando all’oceano pacifico.
Il risultato è stato ottimo e una volta tanto sono anche contento della fotografia (voi che ne pensate?), trovo che l’ananas si sposi molto bene sia con il pesce che con la carne, a tal proposito consiglio di usare un ananas non troppo maturo. Il profumo dell’ananas e il suo carattere dolce si son ben sposati con il pesce, inoltre il profumo orientale del cardamomo ha arricchito la preparazione, così come il tocco croccante del sesamo e dei piccoli grani di sale vulcanico delle Hawaii.
Ecco quindi la ricetta per preparare questi ottimi spiedini di pesce a base di barracuda e ananas.
Ingredienti per 2 persone (escono 4 spiedini)

4 tranci di barracuda.
3 fette di ananas fresco spesse circa un centimetro
Un cucchiaino di sale nero vulcanico
Una cucchiaino di semi sesamo (da macinare al momento)
Prezzemolo tritato
4 bastoncini di legno
6 bacche di cardamomo
Olio EVO
Una punta di peperoncino (io ho degli habanero - attenzione che son fortissimi)
Mezzo bicchiere di vino bianco (io ho usato il gewurztraminer)
Spellare i tranci di Barracuda, levare la spina centrale e tagliarli a pezzi di dimensione media, tagliare a pezzi della stessa dimensione l’ananas. Preparare quindi gli spiedini alternando l’ananas con il pesce. Versare un po’ d’olio in padella ed incominciare a rosolare gli spiedini girandoli di tanto in tanto. Quando incominciano a prendere colore versare il vino bianco, aggiungere le bacche di cardamomo (io le apro leggermente), la punta di peperoncino, spolverare con il prezzemolo ed aggiungere un po’ di sale nero e un po’ di sesamo tritato. Far cuocere, svaporando il vino, per circa 5minuti.
Servire al centro del piatto e versare ai lati un po’ di sale nero e un po’ di sesamo tritato.
Buon inizio settimana a tutte e tutti con questi gustosi spiedini tropicali!

11 commenti:

Aiuolik ha detto...

Non sono sicura di aver mai visto il barracuda qui da noi. Nel caso lo vorrei proprio provare perché mi incuriosisce!
Ciao,
Aiuolik

Ely ha detto...

mamma mia appena ho letto barracuda mi è venuto uno sciopone!!! mai visto nelle pescherie proverò a chiedere però mi sembra molto buona e curiosa, ciaooo

lenny ha detto...

Anche io ho dovuto reprimere un fremito, leggendo del barracuda, ma la foto mi ha tranquillizzata ed in particolare mi ha conquistata l'abbinamento con l'ananas.

max - la piccola casa ha detto...

x aiuolik: all'inizio anche io son rimasto sorpreso la prima volta che l'ho visto dal pescivendolo, ma ormai i nostri mari si stanno tropicalizzando ....

x ely: usci anche te il modo di dire sciupun? la ricetta è molto gustosa così come è gustosa la carne di questo pesce.

x lenny: l'abbinamento con l'ananas è ottimo e mi son ripromesso di provarlo con altri tipi di pesce e carne

Ely ha detto...

si anche da noi usa, si sente di più in Brianza ma anche qui è arrivato :-))) vedo di trovare questo pesce :-))) ciaooo

stef ha detto...

ma quante ricettine golose... alla veneranda età di 29 anni, sto iniziando ad avvicinarmi al mondo della cucina... vediamo che ne esce fuori! grazie

max - la piccola casa ha detto...

x ely: ciao anche a te, se lo prepari fammi sapere se ti è piaciuto!

x stef: in bocca al lupo allora, e se prepari qualche ricetta fammi sapere se ti è piaciuta!

Cosmopolita ha detto...

Quando ho letto barracuda sono corsa a controllare il tuo profilo convinta che stessi scrivendo da non so qual paese tropicale.
Accidenti come sta cambiando il mediterraneo!

Gianluca Croce ha detto...

Io li pesco a spinning tutti i giorni! Davvero dei bei pesci, molto combattivi, è uno spettacolo vederli in acqua, sono velocissimi, comunque devo ammettere che la loro carne è davvero ottima, sia per quanto riguarda il gusto sia per la consistenza e la qualità delle carni stesse.
Un saluto a tutti

chamki ha detto...

Stupendi questi accostamenti, mi devo decidere ad usare l'ananas come hai fatto tu qui, con il sale nero poi, geniale, io lo compro sempre e finisce che lo uso solo sulla papaya o sull'anguria che e` un must, bene bene son contenta che mi hai trovata, ti rubero` certamente qualche idea! Ciao!

max - la piccola casa ha detto...

x gianluca croce: se quando li peschi te ne avanza qualcuno e passi da genova... portameli che li cuciniamo :-)

x cosmopolita: no no scrivo da Genova, è che negli ultimi tempi credo che il mare si stia un po' scaldando ...

x chamki: ruba pure tutte le idee che vuoi, io sicuramente proverò il sale nero con l'anguria e magari perché no un po' di alga nori insieme!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis