15 dic 2008

Crudo di sugarello con pepe di Sichuan (senchuan) e succo di lime al cardamomo


È veramente incredibile come negli ultimi mesi il tempo sia volato e il tempo libero sia sempre stato esiguo, così anche il blog ne ha fatto un po’ le spese, ho però continuato a cucinare e fotografare e pian piano posterò tutto, lo prometto!!! L’idea per questa semplicissima ricetta mi è venuta la settimana scorsa, volevo provare ad usare un pesce molto diffuso dalle nostre parti , il sugarello (Trachurus trachurus della famiglia dei Carangidi), un così detto pesce povero (costa circa 3 euro al chilogrammo) facente parte della famiglia del pesce azzurro, in realtà la sua carne è gustosa e soda, si trova facilmente tutti i giorni fresco nelle pescherie e su può preparare in molti modi. È così diffuso nei mari che ha numerosissimi nomi in dialetto e altre lingue (in fondo al posto li aggiungo tutti così per pura curiosità).

L’idea per la ricetta era quella di provare un crudo di questo pesce, aggiungendo un po’ di acidità con del succo di lime aromatizzato al cardamomo, e del profumo fresco e speziato grazie al pepe di Sichuan, in realtà non fa parte della famiglia del pepe ma la bacca ci assomiglia e lo chiamano pepe, i suo profumo è ricco, intenso e in parte richiama quello del limone, per cui ben si sposa con il succo d lime e il pesce.

Detto fatto ho comprato un sugarello di medie dimensioni e arrivato a casa l’ho sfilettato e preparato come descritto nella ricetta. Il risultato è stato ottimo, il gusto del pesce si è ben sposato con gli altri ingredienti, venendone arricchito nei profumi e nei sapori, un ottimo antipasto che può essere utilizzato anche come semplice, ma ricercato, fingerfood per molti cocktail e aperitivi (io l’ho abbinato ad un Margarita).
Ecco quindi la ricetta per preparare questo ottimo crudo di sugarello con lime aromatizzato al cardamomo e pepe di sinchuan.

Ingredienti per una persona

Un sugarello di medie dimensioni
Il succo di mezzo lime
Alcune bacche di cardamomo
Alcune bacche di pepe di sinchuan
Sale

Aprire le bacche di cardamomo e versane i piccoli semini nel succo di lime, lasciare riposare un’ora in frigorifero coprendo con della carta trasparente. Pulire il pesce eliminando le viscere e la testa, quindi sfilettarlo, eliminare la lisca e strappare via la pelle dai filetti, tagliare quindi questi ultimi a cubetti. Trasferire il pesce in una tazza, aggiungere il succo di lime aromatizzato e alcune bacche di pepe di Sichuan sbricciolandole con le le dita, aggiustare di sale e mescolare il tutto. Sistemare quindi il crudo di pesce al centro di un piattino. Eventualmente decorare con uno stelo di erba cipollina.

Buona settimana a tutte e tutti con questa semplicissima ricetta da tutta la piccola casa!!!!!

E come prima detto ecco tutti i vari nomi con cui si può trovare il sugarello in giro per l'italia e per il mondo:

Denominazioni dialettali
Sgombro bastardo, Sorello, Sugherello, Suro, Surro (Italiano); Suc, Cagnec, So, Soello, Sorello, Su (Liguria); Suro, Surro, Sarou, Surèlo (Veneto); Surèlo (Veneto); Suro, Surèlo, Contarini (Venezia G.); Suro, Sugarello, Sugherello, Pesce cavallo (Toscana); Sovre, Suro, Sciuro, Sugherello (Marche); Suro (Abruzzi); Sugarello, Squamuto (Lazio); Saurièllo, Savarièllo, Sauro, Savaro, Sula, Sulo (Campania); Fràule, Sàuro, Tràule, Traulicchie, Suvaro, Laciertu, Spicaluru (Puglie); Saurigghiàni, Sauru verace (Puglie); Saurigghiàni, Sauru verace (Calabria); Pisci sauru, Sauru, Sauri, Sareddu, Saurieddu (Sicilia); Sauru lisciu, Savaru, Surellu (Sardegna).

Denominazioni straniere

INGLESE
Horse Mackerel, Buck Mackerel, Scad.

FRANCESE
Saurel, Chinchard, Carangue, Macreuse, Maquerelle, Such, Cagnench, Estrangio-bello-mero, Gerlo, Cudaspru, Zeffiru, Maquereu batard, Gascon, Saurel commu, Bizet, Séverau, Soleil, Carringue, Robinette, Chicard, Chitcharron, Querelle, Makacla, Ripon, Femelle de Maquereau.

TEDESCO
Saurel, Chinchard, Carangue, Macreuse, Maquerelle, Such, Cagnench, Estrangio-bello-mero, Gerlo, Cudaspru, Zeffiru, Maquereu batard, Gascon, Saurel commu, Bizet, Séverau, Soleil, Carringue, Robinette, Chicard, Chitcharron, Querelle, Makacla, Ripon, Femelle de Maquereau.

SPAGNOLO
Jurel, Sorell, Xurel, Sorall, Chicarro, Chuchano, Txitxarrua.

Technorati Tags: , , , , ,

8 commenti:

Fra ha detto...

Proverò a cercarlo nel banco del pesce, perchè mi sembra davvero che abbia una carne splendida
Grazie ancora per avermi fatto conoscere un nuovo pesce
Un bacio
Fra

Gunther ha detto...

sei in gamba, ci fai conoscere a tutti il pesce e il modo megliore per cuinarlo, io non sono italiano non faccio testo e proprio non lo conoscevo

lenny ha detto...

Tra le varie denominazioni dialettali, ho individauto quella di sauro: se è questo non mi sarà difficile reperirlo.
Ciao

Mariluna ha detto...

caro max ti sono davvero grata per la possibilità che mi dai, ogni volta, di capire di che pesce parliamo...tutte le tue definizioni ben descritte nelle diverse lingue sono interessanti per me che vivendo in francia da soli 15anni mi sono un po' persa immezzo a tutti questi nomi...dove trovi questo dizionario?

ricettina golosa...non essendomi ancora abituata a mangiare pesce crudo, questa tua mi tenta perché amo le spezie che hai usato, e ben marinato posso anche tentare!!!

grazie

Liùk ha detto...

delle ricette non ne parlo più perchè sai cosa penso di te:)
però il tempo è galantuomo cià solo il difetto che non lo si può fermare goditi Ginevra:)

Lucia ha detto...

Ho appena scoperto il tuo blog. Complimenti, mi piace proprio!

Lucia
www.radicchiodiparigi.wordpress;com

RITA ha detto...

Ciao vorrei sapere ...se è pesce azzurro....complimenti un bel blog...

max - la piccola casa ha detto...

x rita: si il sugarello fa parte dei pesci azzurri, anzi fa parte anche dei pesci "sostenibili"

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis