15 set 2008

La ricetta della soppressata o soppressa di polpo o piovra in gelatina dir si voglia (sopressata recipe)

Mamma mia che periodo, il tempo sembra non bastare mai e anche il blog ne ha fatto le spese... forse ora un po' di tempo libero dovrei tornare ad averlo così ho il tempo di riprendere a postare.

Postilla a parte una delle ultime cose che ho preparato è la soppressata di polpo o carpaccio di polpo, ovvero un polpo bollito lasciato gelatinizzare nel suo liquido all'interno di un bottiglia di plastica, un ottimo antipasto o secondo gusto e particolare, si taglia come se fosse della soppressata o della testa cassetta a fettine sottili e si può mangiare come se fosse un salume, solo che è polpo!!!

La preparazione è molto semplice e fattibile da tutti, ecco quindi la ricetta per questo "salume" di piovra: la soppressata di polpo. Nel caso non avete una affettatrice potete tagliarla sottilmente con un coltello affilato

Ingredienti

Un polpo eviscerato di circa un chilogrammo e mezzo
un bicchiere di vino bianco secco
alcuni gambi di prezzemolo
due foglie di alloro
una cipolla
un cucchiaio di olio extra vergine di oliva
chiodi di garofano
pepe nero in grani
una carota

Pelare la carota e la cipolla, quindi in quest'ultima inserire i chiodi di garofano, versare tutti gli ingredienti eccetto il sale in una pentola e coprire con acqua fredda quindi far cuocere per circa 40 minuti aggiungere il sale e terminare la cottura per altri 5 - 10 minuti. Lasciar quindi raffreddare il polpo insieme alla sua acqua di cottura. Nel frattempo prendere una bottiglia di plastica da 1.5 litri (quelle dell'acqua) e tagliarla eliminando la parte curva superiore. Scolare bene il polpo e inserirlo nella bottiglia premendolo per bene, prendere quindi un peso tipo una lattina di pelati, fasciarlo nella stagnola e metterlo a mo di peso sopra il polpo quindi legarlo in modo che mantenga pressato il polpo.

Mettere quindi la bottiglia in frigo e lasciarla raffreddare per tutta la nottata. La gelatina naturalmente presente nel polpo farà il resto!
Il giorno dopo estrarre la soppressata di polpo così ottenuta e tagliarla a fettine sottili.

Buon appetito e buon inizio settimana a tutte e tutti!

18 commenti:

Liùk ha detto...

ah questo è uno dei miei preferiti l'ho fatto una volta sola ma adesso che fa un pò più fresco e in casa ci si sta bene .....rimetto su la casacchina da cuoco

iomilanese-laura ha detto...

che meraviglia , max! è uno dei miei preferiti. Buona settimana anche a voi e buon compimese,anche se passato,a ginevra. Vedi che non mi dimentico...

max - la piccola casa ha detto...

x liuk: hai ragione anche a me, ora che fa più fresco, torna la voglia di mettere gembriule e stare dietro i fornelli!!


x io milanese: grazie!!! ottima memoria, la piccola cresce e parlotta nella sua lingua che io chiamo uauauaese!

Sere ha detto...

Non avevo mai pensato di prepararlo, ora mi hai stuzzicato l'idea! Che buona.. è da un sacco che non la mangio!
Buona serata..

Sere - cucinailoveyou.com

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Ma sei veramente geniale!!!! Non avevo mai visto una preparazione del genere! Buona serata Laura

Mariluna ha detto...

Come sono felice di trovare questa ricetta finalmente!!!. Ho mangiato questa soppressata a Ferrara nell'agriturismo che ci ha ospitati l'estate scorsa ed avevo proprio in mente di farla...buonissima e per quanto io adoro il polipo, volevo proprio cimentarmi a farla...grazie per averlo fatto tu e appena mi capita un polipo tra le mani la faccio.
Buona giornata.

Fra ha detto...

Ho già visto questa preparazione molte e tutte le volte mi affascina tantissimo! Dovrò provarlo
Un abbraccio
Fra

mammadeglialieni ha detto...

ciao max e grazie per questa ricettina meravigliosa, era tanto tempo che volevo provarla ma non mi era ancora capitata tra le mani la spiegazione...un bacio alla tua piccolina!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

E' ottimo e anche pratico per un antipastino leggero e stuzzicante!

Jennoit ha detto...

I can't quite understand everything, but it looks DELICIOUS! (I was directed here via flickr).

marinella ha detto...

Buonaaa, la preparo anch'io, anzi credo proprio che la rifarà a breve, mi hanno suggerito di aggiuntere del grani di cardamomo nel brodo pare che ci stiano benissimo. Io il cardamomo lo uso già nel brodo di carne quindi perchè no. Ciao

Liùk ha detto...

peraltro ieri ho visto un attrezzo da cucina per preparla un tubo in acciaio con vite a pressione per mettere dentro il polp e tirarne fuori un rotolo perfetto peccato che ci vuole quasi 200 euro

piccipotta ha detto...

io lo adoro il polpo fatto così...auguri alla piccola di casa...
ciao Giulia

CoCò ha detto...

Mi piace questa foto pura senza decorazioni senza fronzoli e colori, il polpo sarà ottimo e aguri per il complimese a Ginevra

salsadisapa ha detto...

è squisita! l'ho mangiata non ricordo più dove, ma non immaginavo che fosse così semplice da preparare! grazieee

Imma ha detto...

Anch'io la faccio, ma senza il vino. Voglio provare la tua versione e peccato che non abbia l'affettatrice peche' il risultato e' spettacolare!!!!

Franci Cavallo ha detto...

BRAVISSIMO MAX !!

Massimiliano Fattorini ha detto...

grazie Francesca !!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis