7 set 2008

Funghi porcini impanati e fritti con pan grattato e grano saraceno

I funghi porcini impanati e fritti sono uno piatto tipico di questo periodo in tutto il genovesato e non solo, in molti paesi si svolgono delle vere e proprie sagre, ad esempio mi ricordo quella di Gattorna e quella di Masone, l'unico problema è che nell'ultimo mese non ha praticamente piovuto e quindi non son nati tanti funghi. Non trovando quindi in giro per i boschi ma avendone una insana voglia ne comprato un bel mezzo chilo al mercato orientale (il mercato di Genova più "famoso"), ovviamente non erano genovesi, anzi credo che venissero addirittura dalla Polonia, e ieri a pranzo ho provveduto a prepararli, ho però voluto variare un po' la ricetta per rendere più gustosa la panatura, aggiungendo del latte nelle uova e il grano saraceno al pane grattugiato. Il risultato è stato veramente ottimo, la panatura era bella croccante e il fungo all'interno si scioglieva letteralmente in bocca, una vera delizia!!!

Ecco quindi la ricetta per preparare questi ottimi fughi porcini, o neri come si dice da queste parti, fritti:

Ingredienti per due persone
500 gr di funghi porcini (boletus edili)
una tazza di pane grattato
mezza tazza di farina di grano saraceno (quello dei pizzoccheri)
due uova
due dita di latte
Olio di arachidi
sale

Pulire i funghi con un pennello e coltello, quindi tagliarli a fette spesse poco meno di un centimetro, le cappelle il più delle volte non c'è bisogno di tagliare.
Aprire le uova in un fondina, aggiungere il latte e due pizzichi di sale, quindi rimescolare per bene. In un'altra fondina versare il pane e la farina di grano saraceno quindi rimescola.
Riempire una padella con l'olio di arachidi (ha un ottimo punto di fumo e va bene per friggere) quindi iniziare a scaldarlo. Passare quindi i funghi nell'uovo e latte e poi nella panatura di pan gratto e grano saraceno, friggerli in abbondante olio. Farli quindi asciugare della carta assorbente, salare e buon appetito a tutte e tutti con questi semplice ma ottimi frutti della terra e del sottobosco.

27 commenti:

goooooood girl ha detto...

So good......

Lo ha detto...

mmmm buoni...mai provati però...ho solo impanato e fritto le mazze di tamburo ma non i porcini....qui piove in questi giorni chissà se serve...

Mamina ha detto...

Non ho ancora trovato degli porcinu quest'anna... son arrabiata!

Scribacchini ha detto...

Ommioddio! Questo è un colpo basso! Bbboooniiii!!!:-)

Il latte nell'uovo lo metto sempre, ma escludo l'albume. E aggiungo un pizzichino-ino di noce moscata. Al grano saraceno non avrei mai pensato: annotato, grazie! :-D

Ora devo trovare i funghi!

Patt

Mariluna ha detto...

Mi tocca venire a mangiarli da te...in famiglia si rifiutano di mangiare funghi ed io desidero ardentemente mangiarne, mi devo decidere di farmi, ogni tanto, qualcosa di personale...

Buona domenica

Sere ha detto...

Che gran piatto! Sempre di grand'effetto! Mai provato il grano saraceno, sarà la mia prossima panatura!
Bye ed un bacio alla piccolina
Sere - cucinailoveyou.com

katy...oh yeah ha detto...

sono finita per caso nel tuo blog....complimenti per le ricette davvero interessanti...d'ora in poi sarai il mio ricettario d'occasione;)

salsadisapa ha detto...

accidenti purtroppo i funghi fritti mi risultano veramente indigesti! sfortuna ;-( però l'uso del grano saraceno per la pastella è molto interessante!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Che fritto perfetto! I funghi sono talmente golosi, ma devono essere preparati a regola d'arte. Complimenti!

GràGrà ha detto...

mamma mia che delizia di ricetta! grazieeeeeeeeeeee!!!!! la segno subito!

stefano ha detto...

proprio alcuni giorni fa mi hanno parlato di funghi porcini fritti... è una ricetta "nordica" e noi del "sud" non siamo abituati...li facciamo sempre trifolati o la pasta, ma la tua versione poi è molto sfiziosa complimenti.

basilicoandco ha detto...

oooooooohhhhh Non posso descrivere la mia faccia in questo momento.. ma sono giorni, anzi settimane , che penso ai porcini! e impanati devono essere semplicemente sublimi!!
Buona settimana!

Mirtilla ha detto...

ma che bellissima ricetta!!!
saranno davvero ottimi ;)

Franca ha detto...

Che Bonta! E che nostalgia! Li prepara anche la mia mamma in Sardegna!

Franca ha detto...

Che bontà! E che nostalgia! Li prepara pure la mia mamma in Sardegna!

Pamy ha detto...

Ciao, devono essere ottimi!!
se passi da me c'è un premio;))

panettona ha detto...

nonostante adori i porcini così non li ho mai provati, grazie per il suggerimento!

sunny ha detto...

ecco un nuovo modo per gustare i funghi.
penso che li proverò presto (non appena si affacceranno anche da queste parti, almeno. qui c'è ancora un caldo focoso ed afoso :-))

Daniela ha detto...

Ciao Max!Per caso mi e' capitato sotto mano un tuo vecchio post del Gennaio scorso, quello in cui chiedevi consigli sullo still life.Prova a dare un occhiata a questo indirizzo http://stilllifewith.com/
..sperando che ti sia(ancora)utile... :)

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Mi hai riportato alla mente una ricetta dell'infanzia che avevo rimosso! Mamma infatti è di Ovada. A Masone si andava spesso a pranzo in una trattoria di campagna (oddio sono almeno 30 anni e non ricordo più il nome) di cui ho conservato un dolce ricordo. Buona serata Laura

anna righeblu ha detto...

Mai provati così ,ma saranno deliziosi, indubbiamente.
Per la panatura, in generale, non ho mai provato il grano saraceno ma con l'aggiunta di farina di mais sì. Ottima!
A presto e un saluto alle "ragazze"

Desy ha detto...

Caspita!!! a leggere queste ricette mi sta venendo una fame!!!!
Le proverò sicuramente!
Bel blog Ciao Desy.

gizalove ha detto...

bella storia ti ho trovato su frickr(anzi tu hai trovato me)e che fantastica scoperta...un super cuoco!!!!evviva evviva il mondo virtuale che entra nella tua casa il sabato uggioso di fine settembre!!ottima ricetta la metto subito in pratica.grazie di avermi trovato.

Anonimo ha detto...

grazie del consiglio del grano saraceno li preparerò stasera

Beatrice Rossi ha detto...

Buoni i funghi fritti, devo provarli con il grano saraceno!

Massimiliano Fattorini ha detto...

Grazie Beatrice, il grano saraceno ne arricchisce il gusto e trovo che rendi più croccante la panatura.

Massimiliano Fattorini ha detto...

Grazie Beatrice, il grano saraceno ne arricchisce il gusto e trovo che rendi più croccante la panatura.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis