5 lug 2007

Occhiata in padella con Porto Bianco, alloro e limone.


le vacanze si avvicinano e al Madagascar mancano ormai 10 giorni, così l’operazione svuota freezer nella piccola casa va sempre più avanti, ieri ho quindi scongelato una occhiata che avevo comprato e congelato un mesetto fa quando avevo preparato le occhiate allo zafferano.
Non avendo voglia di prodigarmi in chissà quale ricetta incredibile ho pensato di prepararla semplicemente in padella e sperimentare l’abbinamento con il porto bianco. Ho anche aggiunto un po’ di alloro e una fettina di limone nella pancia del pesce e alla fine il risultato è stato ottimo. È una ricetta veloce però ricca di gusto anche grazie alla buona qualità in partenza del pesce .
Ingredienti:
1 occhiata
Porto bianco sanderman
1 fetta di limone non trattato
2 foglie di alloro
Prezzemolo tritato
Olio extra vergine di Oliva
Sale e pepe
Pulire il pesce (di solito lo fa direttamente il pescivendolo) e inserire nella pancia le due foglie di alloro, la fettina di limone e una bella macinata di sale e pepe.
Versare quindi in una padella un cucchiaio d’olio extra vergine di oliva e far cuocere per alcuni minuti la occhiata a fuoco moderato, quindi girarla e bagnare il tutto con mezzo bicchiere di porto bianco, far svaporare lentamente per 5 minuti a fuoco moderato, girare la occhiata, spolverarla con il prezzemolo ed aggiustare di sale e pepe. Cuocere per alcuni minuti ancora. Servire quindi al centro del piatto e buon appetito con questa ricetta veloce ma gustosa.

17 commenti:

Aiuolik ha detto...

Interessante questa ricetta...anche noi stiamo liberando il freezer anche se non stiamo per partire in Madagascar. Occhiate però non ce ne sono nel freezer...dovremo andare dal nostro pescivendolo di fiducia e provvedere.

Carino il blog, torneremo a trovarti!
Ciao,
Aiuolik

Roxy ha detto...

non ho mai assaggiato l'occhiata anzi non sapevo neanche che esistesse questo pesce...interessante la sfumatura al porto bianco.....come sempre bravo Max.

shilkie ha detto...

ciaooo!!
grazie per la visita e il commento :p
anche il tuo blog è interessante...è molto utile :)
l'unico problema è che noto un'abbondanza di ricette a base o con il pesce che nn mi piace molto ghhhhh :D

attendo ricette con pasta, carne, sugo, melanzane, spinaci, patate etc :D
comunque nonostante la mia avversione x il pesce le foto sono tutte invitanti.....sarà la fame!!!lol ;)
bybybybbbb
by myr
http://myr.netsons.org/wordpress/

pOpale ha detto...

Aspettando di andare in vacanza e mangiare così nell'attesa... io mi trasferisco da voi ;)

Franca ha detto...

Detesto il pesce... comunque grazie per il benvenuto.

Dolcetto ha detto...

Non ho mai provato l'occhiata (a dir la verità, da brava gnuranta, non ne conoscevo nemmeno l'esistenza...), dovrò rimediare...
Bella ricettina leggera, perfetta per il pre-vacanze...

adina ha detto...

mi fa sempre sorridere lo svuotafreezer! bella la ricettina, semplice e pulita! ps ..ma quante cose hai ancora in freezer? :-)

roberta82 ha detto...

Ma l'occhiata è simile all'Orata? Non capisco che pesce sia...
^____*

ape ha detto...

ambhè, noi invece lo abbiam riempito oggi con i polli degli zii!!

occhiata = orata?

flat eric ha detto...

Lasciami il tuo freezer in eredità estiva..
Bona la ricettuzza!
;-]

max - la piccola casa ha detto...

x aiuolik: grazie per i complimenti, e comunque non è necessario partire per il madagascar per lanciare il mese svuotafreezer :-)

x roxy: l'occhiata è un pesce molto presente qui in Liguria, la chiamiamo anche ouggia (non so esattamente come si scrivere), ed è anche molto gustosa.

x shilkie: mi spiace che non ti piace tanto il pesce, comunque preparo molto spesso ricette con tutti gli altri ingredienti come hai visto nel blog.

x popale: eheheh purtroppo.... noi alla fine della settimana prossima partiamo per un'isoletta...

x franca: mi spiace che detesti il pesce, ad ogni modo preparo anche altre molte cose

x dolcetto: l'occhiata è un tipico pesce che definirei una via di mezzo tra un sarago e una orata, non è di allevamento (cosa molto importante) ed è molto gustosa.

x adina: il mio freezer è abbastanza grosso e il cibo all'interno è iper compresso... no cade uno spillo... così mi sa che svuotafreezer andrà avanti ancora a lungo :-)

x roberta: si è simile ad un matrimonio tra sarago e orata

x ape: se in caso una non ci sta mandamelo pure che un posticino nel freezer lo trovo.... di solito dopo svuotafreezer riparte riempifreezer :-D

x flat: beh se poi lo pulisci si può fare :-D

Choppa ha detto...

mmmmh, il tuo blog fa venire l'acquolina. Ciò è deleterio per la mia tastiera, che si riempie di saliva tra un tastino e l'altro (bell'immagine eh?).
Anch'io adoro cucinare (come forse hai letto nel blog, che tra l'altro assomiglia al tuo!), e uno dei miei cibi preferiti è il pesce, che elargisco a piene mani a chiunque venga a trovarmi a cena.
Insomma, mi stai simpatico!
Tornerò nella piccola casa.

Emma ha detto...

ma che delizia questo tuo blog!

posso venire a pranzo da voi?
lavoro in Elsag, oggi è giorno di chiusura e la mensa è chiusa!

complimenti, gnummy, che fame!

max - la piccola casa ha detto...

x emma: ma dai in elsag? pensa che ci ho lavorato 6 anni... sono andato via a gennaio. grazie per i complimenti

max - la piccola casa ha detto...

x choppa: ben arrivata nella piccola casa, aspetto allora di leggere qualche tua ricetta di pesce sul tuo blog!

Emma ha detto...

... sei un ex collega allora!

un saluto da sestri ponente - siamo in due in tutto l'edificio credo, ed è spenta l'aria condizionata... aiuto!!!

max - la piccola casa ha detto...

beh immagino che nel mio ex ufficio al secondo piano ( i sistemisti) ci sia qualcun'altro.

mi ricordo comunque la tremenda usanza di spegnere l'aria condizionata quando c'erano le chiusure, ad agosto poi era qualcosa di tremendo...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis