21 feb 2014

La ricetta facile e veloce ma davvero fantastica: Gamberi viola di Santa Margherita saltati in padella con aneto e coriandolo


Qualche giorno su Facebook ho pubblicato la foto delle erbette che avevo colto fresche sull'orterrazzo, in particolare aneto e coriandolo per aromatizzare i gamberi in questa facile e veloce ricetta ma davvero fantastica e gustosa.

Io usato dei gamberi freschi di Santa Margherita, davvero ottimi, ma potete usare anche altri tipi gamberi, l'importante che siano buoni e di qualità!  Ho scelto in particolare queste erbe perché l'aneto da un gusto fresco e dolce che si sposa in maniera perfetta con qualsiasi tipo di pesce, e il coriandolo apporta sentori erbacei come il prezzemolo ma più speziati e più "frizzanti". Per correggere un po' l'acidità ho usato del succo di limone e ho sfumato il  tutto con un buon pigato.

Per comodità vi consiglio di rimuovere le teste dei gamberi, non buttatele però ci si può preparare un ottimo brodo da utilizzare per arricchire zuppe di pesce, buridde, e altri piatti sempre a base di pesce.

Il risultato è stato davvero ottimo, un piatto di gamberi fresco, profumato, gustoso. Anche la piccola Ginevra lo ha apprezzato!

Ecco quindi  la ricetta per preparare questi ottimi gamberi viola con aneto e coriandolo.

Ingredienti per due persone:

400 grammi di gamberi viola di Santa Margherita
coriandolo fresco
aneto fresco
il succo di mezzo limone
olio extra vergine di oliva
sale fino
un peperoncino (a piacere)
vino bianco secco (io ho usato un pigato)

Eliminare le teste dei gambi (non buttatele via ci si può fare un ottimo brodo e fumetto) e metterle da parte. Tritare alcuni gambi di aneto e coriandolo. In padella far scaldare due cucchiai d'olio extra vergine di oliva, quindi aggiungere i gamberi e farli saltare un minuto a fiamma vivace, aggiungere il trito di erbette, un po' di peperoncino a piacere, il succo del mezzo limone, una presa di sale il vino bianco, terminare quindi la cottura per un paio di minuti.  Servire al centro del piatto e spolverare con un po' di trito di erbette.

Buon appetito a tutte e tutti con questi ottimi gamberi viola di Santa Margherita saltati in padella con aneto e coriandolo


3 commenti:

Pamy ha detto...

bello l'uso di queste strepitose erbette;) buon fine settimana!!

Massimiliano Fattorini ha detto...

Grazie Pamy! semplicemente cerco di coniugare la marea di erbette che coltivo sul mio orterazzo con i vari ingredienti che ho in casa :-) buon week end anche a te!

Massimiliano Fattorini ha detto...

Grazie Pamy! semplicemente cerco di coniugare la marea di erbette che coltivo sul mio orterazzo con i vari ingredienti che ho in casa :-) buon week end anche a te!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis