4 mar 2014

La ricette con i molluschi: Cozze con pancetta stufata, zenzero, pesto di capperi e pomodorini


Adoro i molluschi e in particolare le cozze, che qui a Genova chiamiamo muscoli, in passato ho preparato e postato numerosi piatti e ricette a base di questi ottimi e economici frutti di mare. Questa volta ho pensato di proporle in maniera un po' fusion, con zenzero, pancetta croccante, pesto di capperi e pomodorini.
Trovo che lo zenzero abbiamo un profumo e un sapore che si sposa in maniera perfetta con frutti di mare e pesci in genere, mentre l'abbinamento molluschi e pancetta croccante è semplicemente fantastico, ho quinti pensato di dare morbidezza con un po' di pomodorini e arricchire ulteriormente il sapore con un po' di pesto di capperi.  La ricetta si preparare in un balena, giusto di preparare  i vari ingredienti per il piatto e poi una cottura  veloce, La pancetta vi consiglio di cuocerla per prima, in moda che rilasci parte del suo grasso che andrà a insaporire il resto, una volta cotta bisogna levarla, in modo che non si ammorbidisca durante la cottura dei pomodori e dello zenzero, rimanendo bella croccante, per una fantastica sensazione tattile nel palato.

Ecco quindi la semplice e veloce ricetta per questo buonissime cozze con pancetta stufata, zenzero, pesto di capperi e pomodorini:

Ingredienti per due persone

600 grammi di muscoli (cozze)
Pomodorini con peperoncino
100 grammi pancetta stufata a fette più spesse
une pezzo di circa 4 cm di zenzero fresco
qualche cucchiaio di pesto di capperi
un ciuffo basilico
sale fino marino
Olio evo
peperoncino a piacere

Pelare il pezzo di zenzero e tagliarlo a bastoncini, scolare i pomodorini con peperoncinp e mettere da parte.Lavare le cozze (muscoli) eliminando la barbetta (bisso) e le eventuali incrostazioni, farle quindi aprire in una casseruola insieme ad un filo dolio. Levare le cozze dal guscio quindi filtrare il liquido di cottura. Tagliare a pezzetti la pancetta stufata quindi farla arrostire in padella, levarlo dalla padella e nella stessa versare un filo l'olio, aggiungere i pomodorini, i bastoncini di zenzero e qualche cucchiaio di pesto di capperi (lo avevo preparato tempo fa la ricetta che ho usato è a questo link), bagnare con un po' del liquido delle cozze e a piacere un paio di peperoncini,  far cuocere cinque minuti a fiamma vivace facendo saltare, aggiungere quindi le cozze sgusciate e la pancetta cotta precedentemente, aggiustare di sale e terminare la cottura per un altro minuto. Servire al centro dei piatti decorando con ciuffetto di basilico.

Buon appetito a tutte e tutti con queste ottime cozze con pancetta stufata, zenzero, pesto di capperi e pomodorini

4 commenti:

Triwend La Pulce e il Topo ha detto...

Complimenti Massimiliano, come sempre un piatto particolarissimo... ne immagino i profumi!!!

Massimiliano Fattorini ha detto...

Grazie, e ti assicuro che è anche veramente semplice da preparare!

Pamy ha detto...

ma che buono....sai che lo zenzero nn l'ho mai provato!!dovrò testare;) buona serata

Massimiliano Fattorini ha detto...

Grazie Pamy! provalo lo zenzero vedrai che lo userai spesso :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis