06 feb 2012

Filetto di lampuga con burro al tartufo, salvia e timo

Chi mi legge da più tempo ormai si sarà accorto che mi piace provare accostamenti particolari, questa volta volevo abbinare un gusto e un profumo particolare ad un'ottima lampuga che avevo appena acquistato dal mio pescivendolo, si tratta di un pesce davvero gustoso, sostenibile ed economico (se vi interessano altre ricette cliccate qui e qui), ho pensato quindi ad un piatto per così dire "Mare e Monti" per la precisione mare/collina ovvero ho prima fatto andare il filetto con salvia e timo e poi un ottimo burro al tartufo. Il profumo del tartufo unito alla morbidezza del burro si sposa benissimo con pesci ricchi di sapore come questi filetti di lampuga, ho anche aggiuntò un po' di "mediterraneo" unendo ai filetti della salvia e del timo.  Un esperimento pienamente riuscito, la polpa del pesce unita al burro al tartufo si scioglieva letteralmente in bocca e l'insieme profumo sapore è risultato davvero eccezionale; un piatto semplice e veloce da preparare ma che soddisfa davvero! Ecco quindi la semplicissima ricetta:

Ingredienti per due persone

una Lampuga di circa 600 / 700 grammi
alcune foglie di salvia
alcuni rametti di timo
Burro al tartufo
Sale
pepe
olio evo

Eviscerare il pesce e quindi sfilettarlo, per farlo appoggiare il pesce su di un tagliere quindi con un coltello muoversi dalla pinna sino alla testa tenendo sempre la lama parallela al tagliere e a contatto con la lisca centrale, eliminare quindi le eventuali spine. Versare un filo d'olio in una padella quindi adagiarci sopra i filetti di pesci appoggiandoli dalla parte della pesce, coprirli con alcuni rametti di timo e foglie di salvia, cuocere per circa cinque minuti a fiamma moderata., terminata la cottura aggiungere un po' di sale e pepe a piacere quindi coprire i filetto spalmandoli con un po' di burro al tartufo. Sistemare i filetti al centro del piatto e aggiungere a lato ancora un po' di burro al tartufo.


Buon appetito a tutte e tutti da una gelida Genova, ieri il termometro a Sestri Ponente è sceso a meno 5 gradi ...

6 commenti:

Stefania ha detto...

si è vero qui da te si trovano sempre accostamenti particolari e epr quello che penso sono tutti ottimi. complimenti

Elena ha detto...

particolare come accostamento, ma molto invitante

raffy ha detto...

una delizia, delicata, profumatissima!

Nani e Lolly ha detto...

Un accostamento particolare, direi molto raffinato! Nani

Ros ha detto...

Disconoscevo questo pesce non l'ho mai mangiato! Trovo questi abbinamenti molto particolari complimenti :-)

Fabiana ha detto...

Lampuga forever!!!
Anche a me piace parecchio, la propongo spesso con una ricetta ormai più che consolidata( non mia!!!) e cioè con capperi canditi e riduzione di Campari....se sei un amante del genere ti consiglio la prova!

Saluti dal vicino ponente!!

Fabiana

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis