23 mar 2011

Il pesce azzurro: Trancio di palamita con sesamo, salsa di soia e cardamomo

 Adoro la palamita, è un pesce azzurro dal buon rapporto qualità prezzo e il suo gusto ricordo il tonno, la preparo spesso e l'ho già anche presentata su la piccola casa in altri post (qui in crosta di sale e qui con salsa agrodolce). Quando l'altro giorno l'ho trovata dal pescivendolo, lo subito comprata!
Creare la ricetta è stato veramente semplice, per prima cosa due tranci son finiti per una tartare con avocado, presto posto la ricetta, mente gli altri tranci ho deciso di farli andare in padella aromatizzandoli con della salsa di soia e profumandoli con del cardamomo, infine a fine cottura (scusate il gioco di parole) ho aggiunto u po' di sesamo sia per il suo gusto che ben si abbina al pesce sia per una nota croccante.
UN piatto gustoso e delicato, dai prufmi orientali e dal gusto saporito che ho scelto di accompagnare con un ottimo Gewurztraminer Zind-humbrecht del 2007.

Ecco la ricetta per preparare questi ottimi tranci di pesce azzurro:

ingredienti per due persone e mezzo :-)

5 tranci di palamita
semi di sesamo
alcune bacche di cardamomo
alcuni cucchiai di salsa di soia
succo di lime
Olio extra vergine di oliva

Far marinare i tranci di palamita con la salsa di soia, le bacche di cardamomo e il succo di lime per un'ora in frigo poi tritare in un mortaio un cucchiaio di semi di sesamo e mettere da parte. Versare quindi alcuni cucchiai d'olio in padella e trasferirci la palamita con la sua marinata. Cuocere dai due lati i tranci per pochi minuti, altrimenti diventerebbe stopposo come accade al tonno.

Sistemare i tranci al centro del piatto e spolverare con il trito di sesamo.

Buon appetito e buona primavera a tutte e tutti da la piccola casa.

11 commenti:

Francesca ha detto...

Brava!! Il pesce azzurro mi piace tutto e poi ha enormi proprioetà benefiche! Ma questo pesce in particolare non ricordo di averlo nè cucinato nè mangiato... mi informerò...
Complimenti anche per i tocchi di particolarità alla preparazione.
Franci

max - la piccola casa ha detto...

x francesca: grazie, da noi a Genova la palamita si trova con molta facilità e con prezzi molto spesso inferiori ai 10 euro al chilogrammo.
PS forse sarebbe meglio scrivere bravo e non brava ...

Olga ha detto...

Che buono!!! complimenti!!! Olga

DOLCI ACQUE DI TERRE BIANCHE ha detto...

anch'io non conosco questo tipo di pesce mi informero'
anche perchè la ricetta su come prepararlo
mi incuriosisce parecchio
amo le spezie e quindi
non posso non provare a farlo
buonissima giornata
katya

Stefania ha detto...

Bella ricetta, ciao

Le ricette dell'Amore Vero ha detto...

slurp, che bontà! bravissimo!

Eleonora ha detto...

che buona ricetta, bravo

totirakapon ha detto...

In Francia, questo pesce della famiglia del tonno si chiama "la bonite" perché è molto buono !

Gio ha detto...

buona questa ricetta!
anch'io sto iniziando il periodo 'cucina del pesce', sarà la voglia di caldo e d'estate? :)
buon we!

osama ha detto...

thanks

fiOrdivanilla ha detto...

deve avere un sapore straordinario. la salsa di soia poi, se usata bene, conferisce un sapore unico, salato, gustoso.
Buonissimo piatto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis