20 lug 2010

Un primo di mare: Trofie con ragù di triglie

20100703 troffie ragu di triglie 003


Era un po’ che non preparavo una pasta gustosa e saporita, ma semplice da cucinare, a base di pesce, l’idea mi è venuta sabato andando a comprare un po’ di pesce, ho visto delle belle triglie di scoglio e no ho preso una bella manciata; erano belle sode e mi son detto: “perché non fai un bel ragù di pesce?”; detto fatto la ricetta è nata da sola girando per il mercato: qualche pomodorino e un po’ di prezzemolo, e dal pastaio un po’ di trofie fresche (non avevo voglia di impastare, se volete la ricetta per prepararle da solo l’avevo postata qua). La triglia è un pesce che adoro, è dotato di un suo gusto unico e si adatta a molti piatti diversi, è molto diffuso nel nostro mare e fa parte del cosiddetto pesce azzurro. Nella mia versione di sugo o ragù l’ho presentata semplice semplice senza aggiunta di aromi particolari, in modo da conservarne il sapore, solo un po’ di pomodoro, un cipollotto e un peperoncino. Una pasta di mare molto gustosa e saporita, con un condimento leggero ideale per questa calda estate.

Ecco quindi la ricetta per preparare queste ottime trofie con ragù di triglie.

Ingredienti per due persone
400 gr di triglie di scoglio
200 gr di trofie fresche, un po’ meno se usate quelle secche
un cipollotto
prezzemolo tritato un cucchiaio
250 gr di pomodori ciliegini (oppure un po’ di polpa di pomodoro)
un peperoncino
Olio extravergine di oliva
sale

Squamare le triglie quindi eviscerarle, lavarle e sfilettarle. Tenere da parte 4 filetti, tagliare a pezzetti i restanti filetti.
Mettere su l’acqua, salare e cuocerci le trofie secondo il tempo indicato (se fresche di solito bastano 4 / 6 minuti). Nel frattempo far saltare in padella con poco olio i 4 filetti interi, cuocendoli dalla parte della pelle per un minuto o poco più. rimuovere i filetti e tenerli al caldo. Aggiungere un po’ d’olio alla padella e il cipollotto tagliato a rondelle sottili, far leggermente andare a fiamma basse, quindi aggiungere i pomodori tagliati in quattro e il peperoncino, far andare per 5 minuti circa ed aggiungere le restanti triglie tagliate a pezzetti con una presa di sale ( a piacere), far cuocere ancora per un paio di minuti. Scolare la pasta e saltarla con il ragù, Sistemare al centro del piatto la pasta condita, aggiungere quindi due filetti  interi per piatto e spolverare con il prezzemolo tritato fresco.

Buon appetito a tutte e tutti con questa semplice ma gustosa pasta con sugo di triglie.

6 commenti:

Stefy e Rosy ha detto...

La pasta sarà sicuramente saporitissima, e le foto sono davvero molto belle!
stefania di noidueincucina

colombina ha detto...

che bella idea, anch'io amo le trofie e le triglie quindi un abbinamento da copiare. bacioni

Geillis ha detto...

Adoro questi piatti semplici e mediterranei, deve avere un profumo veramente squisito!!

Lefrancbuveur ha detto...

Di questi tempi questi piatti sono proprio quello che ci vuole!

Luk75 ha detto...

davvero ben fatto il tuo blog, l'ho inserito nei blg che seguo del mio...Luca

MrsApple ha detto...

mi piace moltissimo l'idea di abbinare un ragù di pesce con le troffie... da genovese purista le troffie erroneamente le condisco solo al pesto!!!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis