14 mag 2009

Filetto di sogliola ubriaca di marsala con malva, coriandolo, macis e tapioca

In questi giorni pre-trasloco stiamo cercando di far fuori tutte le scorte presenti nel freezer, tra i vari ingredienti, alcuni congelati da millenni, c'erano alcuni filetti di sogliola, non volendole fare ne al vapore ne impanati ho cercato di immaginarmi una ricetta per dare un po' di gusto a dei filetti altrimenti insapori.
L’idea è ricaduta sul marsala che oltre ad apportare un bagaglio aromatico aggiunge anche un minimo di acidità, ho poi aggiunto del macis (la scorza della noce moscata) per il suo profumo speziato e il coriandolo (se non o avete potete usare un po’ di prezzemolo); il tutto con il colore e il profumo della malva.
Alla fine per per addensare il sughetto ho pensato di usare un po’ di tapioca al posto della farina, sono quelle palline bianche con cui si fa di solito un budino (pudding di tapioca), a differenza delle farine non crea un fluido denso ma tante palline al gusto della base in cui viene aggiunto.
Il risultato è stato ottimo, un piatto insolito, un po’ fusion diciamo … , dai profumi speziati e freschi, le sogliole sono rimaste morbide ma sode, una ricetta semplice per un secondo un po’ diverso.
Ecco quindi la ricetta per preparare queste sogliole ubriache di marsala con malva, coriandolo, macis e tapioca.
Ingredienti per due persone
2 filetti di sogliola
mezzo bicchiere di marsala
una cucchiaino di coriandolo tritato
alcune bucce di macis
due cucchiaini di tapioca
una cucchiaino di fiori di malva
olio extra vergine di oliva
sale

Ungere con poco olio di olivo una piccola padella (in generale la padella non dovrebbe più larga degli ingredienti che accoglierà) ed incominciare a far andare i filetti di sogliola, aggiungere il marsala quindi spezzettare il macis e spolverare con il coriandolo, girare i filetti, salare a piacere ed aggiungere i fiori do malva, terminare quindi la cottura, comunque in totale deve essere pochi minuti, ovviamente dipende dallo spessore dei filetti.

Levare la sogliola e tenerla al calda, aggiungere la tapioca alla base di marsala nella padella e far ridurre per un minuto, sistemare i filetti nei piatti e versarci sopra la salsetta addensata con la tapioca.

buon appetito a tutte e tutti con queste sogliole ubriache.

6 commenti:

Federica ha detto...

Particolare questa ricetta!! da provare!!

Fra ha detto...

dovevano essere davvero deliziose! bravissimo come sempre e buon traloco!
Un abbraccio
fra

fantasie ha detto...

Quasi quasi ricompro i filetti di sogliola...

Saretta ha detto...

Caspita, chissà come dev'esser stata aromatica questa splendida sogliola!sempre bravissimo!

totirakapon ha detto...

Coraggio per il trasloco !

dada ha detto...

A me il pesce 'ubriaco' piace sempre poi con questi ingredienti particolari è da provare e assaggiare :-). Molto interessante questo blog! A presto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis