19 gen 2009

Come preparare la fettina di carne: impanata con erbe aromatiche

Lo ammetto il titolo è un po' provocatorio, è che troppo spesso mi capita di sentire frasi del tipo: vorrei una fettina da fare i ferri,
mi da un chilo di fettine,
sono morbide quelle fettine
... e via dicendo, frasi che trasformano i macellai e le macellerie in fettinifici... Oltretutto giunte a casa queste fettine vengono trasformate in suole da scarpe degne del miglior cuoio, penalizzandole con cotture che sfiorano la durata dei tempi biblici...
Si può far di meglio sicuramente comprando ad esempio altri tagli di carni, oppure se proprio si vuole a tutti i costi una fettina, magari prepararla impanata, per questo ho modificato leggermente la ricetta classica aggiungendo un po' di limone all'uovo e delle erbe aromatiche al pan grattato. Una ricetta semplice e veloce per dare un po' più gusto ad una cena preparata di fretta.

Ecco quindi la ricetta per preparare un'ottima fettina di carne impanata ai profumi di erbette, e d'altronde non si può sempre preparare piatti complicati o dagli ingredienti impossibili.

Ingredienti per due persone

400 gr di fettine di vitello
150 gr di pane grattugiato
due cucchiai di erbe aromatiche secche (rosmarino, timo, alloro, dragoncello, maggiorana, ...)
3 uova
uno spruzzo di limone
sale
Olio di semi di arachidi o di mais.

Rompere le uova in una fondina, aggiungere un pizzico di sale per ogni rosso e uno spruzzo di limone, quindi mescolare. In un piatto versare il pane grattato e mescolare con le erbette. Mettere a scaldare l'olio, passare la carne prima nell'uovo e poi nel pane grattato, quindi quando l'olio avrà raggiunto quasi i 180 gradi (un pezzo di pane secco sfrigolerà dentro) friggerci dentro la carne per un paio di minuti sinché non avrà assunto un bel colore dorato. scolarla e asciugarla dall'olio in eccesso lasciandola riposare brevemente su della carta assorbente, salare e deliziarsi con questa semplice fettina di vitello impanata alle erbette mediterranee.

5 commenti:

Lo ha detto...

fettinifici...mi fa MOOOOOOOOlto ridere...confesso sono una incompetente di carne, passerò dal macellaio una volta ogni due mesi...ma siccome lui è un tesoro, porta pazienza e io prima gli dico cosa voglio fare, poi lui mi sceglie il pezzo! In ogni caso questa impanata sarà semplice ma buonissima!

mae ha detto...

Semplice ma fantastica :)
Io non ho mai molto tempo per super ricette elaborate .. questa mi sembra davvero ottima :)
Ciao
Maè

Roxy ha detto...

Quanto hai ragione!!!!
La fettina impanata sarà anche un piatto semplice però secondo me è una delle cose più goduriose......io le adoro fatte in forno con un goccio d'olio! Baci

desperate.houseviz ha detto...

Ciao, ho scoperto il tuo blog e ho deciso di omaggiarlo con un premio che puoi ritirare da me.

Neanche mi ricordo più come sono arrivata qui, ma c'entrava la cucina molecolare, che mi affascina. Poi c'è stata una formattazione ed ora ho ritrovato il link!

a presto :D

cassandrina ha detto...

Mi permetto di suggerirti una variante che rende il piatto decisamente speciale pur rimanendo semplicissimo.
Una volta battute le plurinominate fettine le spalmi per bene con del burro maitre d'hotel a temperatura ambiente, le pieghi a metà, le impili e le tieni qualche ora in frigo.
Quando scocca l'ora X procedi con l'impanatura e la frittura che sarà rapidissima.
Al taglio le fettine rilasceranno il ripieno di burro ormai sciolto che le avrà aromatizzate e rese morbidissime.
Mi saprai dire!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis