30 giu 2008

Filetto di dentice alle erbe provenzali e succo di pompelmo arrostito in padella - Fillet of sea bream with herbs of Provence and grapefruit juice

Oggi si riprende il lavoro, le due settimane di "paternità" sul lavoro sono finite e ahimè si rientra in ufficio ...

Vabbè bando alle ciance ... questa semplice ricetta l'ho preparata la settimana scorsa, ma solo oggi riesco a postarla, l'idea è nata portando avanti la ormai nota operazione svuota freezer. In uno dei cassetti avevo un bel dentice comprato tempo fa e quasi dimenticato tra tranci, petti, verdure, ingredienti e brodi vari ... Visto le temperature esterne, sabato c'erano 37 gradi ..., ho pensato che non era il caso di usare il forno e così ho deciso di sfilettarlo e arrostirlo in padella, in modo che rimanesse asciutto e insaporirlo e profumarlo con delle erbe di Provenza che avevo in casa ed un po' di succo di pompelmo.

Una ricetta molto semplice che anche la fra ha gradito, un piatto profumato ed in un certo modo estivo, veloce e semplice da preparare, volendo anche con altri tipi di pesce.

Ecco quindi la ricetta per questi ottimi filetti di dentice arrostiti in padella con pompelmo e erbe provenzali

Ingredienti per due persone

1 dentice
un cucchiaino di erbe provenzali
il succo di un pompelmo
sale
Olio evo

Pulire il pesce eliminando la teste e le viscere (io l'avevo già fatto prima di congelarlo), non buttatele vi ci si può fare un buon brodo, quindi sfilettarlo per la lunghezza partendo dalla pinna.

Nebulizzare un po' d'olio sulla padella, in mancanza del nebulizzatore potete ungerla leggermente con un pezzo di carta, quindi metterla sul fuoco e incominciare a scaldare, appena sarà calda adagiarvi i due filetti ricavati appoggiandoli dalla parte della pelle, far cuocere per un minuto, quindi spolverare con le erbe provenzali e bagnare con il succo di pompelmo, aggiustare di sale e far cuocere per alti due minuti, girare con attenzione i due filetti e terminare la cottura per un altro minuto (dipende dallo spessore del filetto).

Servire al centro del piatto e buon appetito a tutte e tutti, anche da parte della piccola abitante de la piccola casa: Ginevra!

=== Aggiornamento del 23 settembre 2009 ===
Visto che questa pagina è stata visualizzata varie volte col traduttore di google, aggiungo direttamente la traduzione ....

Today, we resumed work, the two weeks 'paternity' at work are over and unfortunately it came back ...
Oh well ... notice the nonsense... This simple recipe I made last week, but only today I can post, the idea was born by continuing the operation now known empty freezer.
In one of the drawers I had a nice snapper bought long ago and almost forgotten in pieces, breasts, vegetables, ingredients and various soups ...
Viewed external temperatures on Saturday were 37 degrees ... I thought there was no need to use the oven so I decided to fillet and roasted in a pan, so that it remained dry and seasoned with fragrant herbs Provence in my house and a bit 'of grapefruit juice.

A very simple recipe that even among liked a dish flavored and summer in a certain way, fast and easy to prepare, wanting also to other types of fish.

So here's the recipe for these excellent snapper fillets in a pan with grapefruit and roasted Provencal herbs

Ingredients for two

1 snapper
a teaspoon of herbs of Provence
the juice of a grapefruit
salt
Olive Oil

Clean the fish by removing heads and entrails (I had already done before freezing) does not throw it there you can make a good soup, then trimmed for length starting from the tip.

Spray a little 'oil on the pan, in the absence of the spray can anoint her lightly with a piece of paper, then put it on the fire and begin to warm, as it becomes hot Arrange the fillets obtained two supported by the stakeholders of the skin, cook for a minutes, then sprinkle with herbs of Provence and soak with grapefruit juice, salt and cook on high two minutes, turn carefully the two fillets and finish cooking for another minute (depends on thickness of fillet).

Serving the center of the plate and a good appetite at all and everyone, even by the small inhabitants from the small house: Geneva!

Technorati Tags: , , , , ,

6 commenti:

Sere ha detto...

ahahaha, bello! Due settimane di paternità! Però, la foto della cucciola potresti anche pubblicarla eh???
Ottimo piatto di pesce, come sempre!

Lo ha detto...

buon rientro! e complimenti anche per la ricettina! ;)

RoVino ha detto...

Grazie per la visita Max. Magari fosse così semplice! Purtroppo ci sono dietro interessi troppo grossi e a Montalcino gli onesti si contano sulle dita di una mano...
Ora ti aggiungo fra i contatti perché vedo che fai ottime ricette!

Saretta ha detto...

che bontà Max! E che tenerezza il quadretto famigliare..spero che le due bamboline stiano benone!
Un abbraccio
saretta

max - la piccola casa ha detto...

x sere: beh effettivamente in paesi in cui la democrazia esiste ... la paternità esiste pure ... per lafoto nei prossimi gorni ne pubblico sicuramente una magari per il suo primo complimese !!!!

x lo: grazie!!

x rovino: grazie, immagino gli ingredienti che ci sono dietro ...

x saretta: grazie, le due donne di casa stanno benissimo!!! la piccola è già cresciuta e ogni giorno è sempre più bella!!!!

sprimacciacuscini ha detto...

Ricetta delicatissima!
Complimenti.
Mi sto guardando intorno, bel blog.

Rossana

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis