03 mar 2008

La ricetta dei Saraghi ubriachi in padella con chutney di mango

Terminata la vacanza catalana (penso che si arrabbino i locali se dico che Barcellona è in Spagna) è l’ora di riprendere la vita quotidiana, così durante il consueto giro del sabato mattina ho trovato due bei saraghi in pescheria e li ho subito acquistati. In principio volevo prepararli semplici con un po’ di vino bianco, poi ricordandomi la valigiata di cibi vari portati nella piccola casa da Barcellona, mi son venuti in menti i mango acquistati alla Boqueria (Mercat de la Boqueria o mercat de Sant Josep), lo stupendo mercato vicino alla rambla, così ho optato per l’abbinamento del pesce al chutney di Mango. Ho quindi pensato di far ubriacare lo scorfano cuocendolo con un buon vino bianco, ho preferito una cottura veloce in padella per mantenere maggiormente i profumi, e per avvicinarlo al chutney ho aggiunto anche un anice stellato.

L’abbinamento, anche se insolito, è risultato veramente ottimo, ricco di profumi speziati e tropicali, e di ottimo sapore.

Ecco quindi la ricetta per preparare questo ottimo scorfano ubriaco con chtuney di mango.

Ricetta per preparare il Chutney di Mango

Ingredienti

1 mango
2 cucchiai di uvetta100 cc di aceto (io ho usato quello di mele)
100 g di zucchero1 scalogno tritato
1 pezzo di zenzero di circa 2 cm circa
mezzo di cucchiaino di cumino
mezzo cucchiaino di curcuma
5 bacche di cardamomo
1 cucchiaino di semi di senape
1 peperoncino
mezza stecca di cannella

Sbucciare il mango, eliminare la noce centrale e tagliatelo a pezzetti. Mettete il mango in una ciotola e coprirlo con lo zucchero, mescolare con un cucchiaio e coprire il tutto con della pellicola trasparente per alimenti.
Conservare in frigorifero per almeno un'ora. Miscelare le spezie, per il cardamomo eliminare le capsule verdi e utilizzare solo i semini interni, pestarle tutte insieme in un mortaio.
Mettere il mango in una pentola con l’acqua che ha rilasciato, l’aceto e tutti gli altri ingredienti. Portare a bollore quindi continuare a cuocere per circa un’ora circa, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.
Quando il liquido e` diventato denso e sciropposo, spegnere il fuoco e mettere il chutney in un vasetto. Farlo raffreddare completamente e conservarlo in frigorifero.

Ingredienti per i saraghi

2 saraghi
un bicchiere di un buon vino bianco ad esempio un savignon del trentino (quello che avanza lo i può bere durante la cottura)
una bacca di anice stellato
1 spicchio d'aglio
il succo di mezzo lime
un cucchiaio di olio extra vergine
mezzo cucchiaio di prezzemolo tritato
sale e pepe

Pulire i saraghi eliminando le viscere e le branchie, quindi squamarli, se volete un piccolo trucco, squamateli sott'acqua in una boulle grossa evirerete che le squame saltino ovunque.
Sbucciare l'aglio, schiacciarlo e farlo imbiondire in padella con l'olio; aggiungere i pesci e l'anice stellato, versare mezzo bicchiere di vino e far cuocere per 3 minuti. Girare i pesci, aggiungere il prezzemolo, il succo di lime, un pizzico di sale e pesce. Cuocere quindi per altri 2 minuti.

Servire un pesce al centro del piatto e accompagnare con un po' di chutney di mango.

Buon appetito e buon inizio settimana a tutte e tutti!

Technorati Tags: , , , , ,

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Ottimo abbinamento, bravo!

il cuoco giramondo.

Tatiana ha detto...

E com'era l'abbinamento...azzeccato :)))

laGallinainCucina ha detto...

Bella ricetta, bravo, per venerdì penso di preparare il polpo simile al tuo, chissà!!!!!

max - la piccola casa ha detto...

x cuoco giramondo

x tatiana: si l'agro dolce del chuteny di mango ben si sposa con questi pesci

x lagallinaincucina: grazie, come è andata con il polpo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis