13 feb 2008

Mormore fasciate nel cavolo nero con senape, curcuma e cipolla rossa trita

La mormora (o marmora) sono un ottimo pesce che può sostituire tranquillamente e con più gusto la classica orata da allevamento, si può cucinare in vari modi come molti pesci azzurri. Sabato durante il classico giro della spesa ne ho trovate alcune molto belle dal mio pescivendolo, ovviamente le ho subito prese, tornato a casa ho pensato a questa semplice ricetta, l’idea della fasciatura col cavolo mi è venuta pensando a come proteggere un po’ il pesce durante la cottura, aprendo il frigo ho visto un bel cavolo nero che avevo comprato il giorno prima, e l’abbinamento è stato rapido. Le foglie inoltre hanno collaborato al gusto del pesce, controbilanciando un po’ il gusto dolce della sua carne. Per il sapore ho aggiunto anche un po’ di semi di senape e il cucchiaino di curcuma serve al colore e a parte del profumo.

Il risultato è stato ottimo, un bel gusto delicato e ricco di sapore allo stesso tempo, un pesce molto profumato dalle carni rimaste sodi, anche se con qualche lisca.

Ecco quindi la ricetta per preparare questi ottimi pesci,le mormore, fasciate nel cavolo nero con senape curcuma e cipolla trita.

Ingredienti per due persone

4 mormore
1 cipolla rossa
Un cucchiaino di senape
8 foglie di cavolo nero
Mezzo cucchiaino di curcuma
Vino bianco secco
Uno spicchio d’aglio
Olio extra vergine di oliva
Sale & pepe

Spellare e tritare la cipolla rossa, pulire le mormore eliminando le viscere e le branchie quindi lavarle e squamarle. Mettere a bollire una pentola d’acqua, quando incominciano a comparire le bolle buttarci dentro le foglie di cavolo, lasciandocele per meno di un minuto, in questo modo saranno più morbide.

Fasciare ogni mormora con due foglie di cavolo nero e chiedere la bendatura con degli stuzzica denti. Far andare la cipolla rossa in padella con due cucchiai d’olio, quando incomincia ad appassire sistemarci su le mormore, bagnare con un po’ di vino bianco e lasciare sfumare per u paio di minuti, aggiungere quindi la senape e la curcuma, girare le mormore e salare, aggiungere a piacimento anche una macinata di pepe.

Continuare la cottura per altri 5 o sette minuti (dipende dallo spessore del pesce), girando ancora una volta. Sistemare quindi le mormore con la loro fasciatura al centro dei piatto, versando sopra un po’ del sughetto e della cipolla rossa appassita.




Technorati Tags: , , , , ,

5 commenti:

salsadisapa ha detto...

stupenda idea: la curcuma col cavolo sta bene, ma credo di non aver mai unito i due al pesce... complimenti, originale!!

Liùk ha detto...

ti lascio almeno l'indirizzo della spesa
Ortisei piazza principale panificio Hofer:)

giu&cat ha detto...

Invidio la tua capacità di inventare delle ricette semplici ma molto originali! Complimenti! Cat

max - la piccola casa ha detto...

x salsadirapa: grazie, effettivamente la curcuma e il cavolo stanno veramente insieme, è un abbinamento su cuoi voglio un po' sperimentare.

x liuk: grazie per la info, se capito da quelle parti ci faccio sicuramente un salto

x giu&cat: grazie!!!

Tatiana ha detto...

Quasi quasi infagotto il mio pesciotto così:P

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis