14 feb 2008

la ricetta del mio Sauté di vongole

Mi piace cucinare sauté, si tratta di un metodo di cottura in padella su fiamma medio alta e facendo letteralmente saltare, sauter in francese da cui sauté, il cibo in modo che si raffreddi e non si bruci; questo tipo di cottura permette di usare pochissimi grassi e quindi può risultare molto leggero, inoltre la cottura ad alta temperatura fa si che gli umori dei cibi rimangano all’interno e non si disperdano. Molti sono i prodotti che ben si adattano a questo tipo di cottura, le vongole in particolare sono un classico, a differenza della ricetta classico io uso aggiungere un po’ di vermouth dry, è un piccolo trucco che mi ha insegnata il cuoco di una nave su cui ho fatto varie trasferte lavorative in passato, questo vino liquoroso apporta un ottimo profumo speziato che ben si abbina alle vongole, il risultato è gustoso e le vongole diventano come le ciliegie: una tira l’altra.
Ecco quindi la ricetta per preparare questo ottimo sauté di vongole-

Ingredienti per una persona


500 gr di vongole fresche e vive
Un cucchiaio di prezzemolo tritato
Un bicchierino di vermouth extra dry
Uno spicchio d’aglio
Un peperoncino
Olio extra vergine di oliva
Un pizzico di sale

Pulire le vongole mettendole a bagno in acqua leggermente salata, cambiando alcune volte l’acqua per un paio d’ore. Versare in una padella abbastanza grande da non far ammucchiare le vongole un cucchiaio d’olio facendolo espandere per tutta la grandezza, mettere sul fuoco e aggiungere lo spicchio d’aglio incamiciato, quindi le vongole e il peperoncino, incominciare a cuocere facendo scotendo la padella (in modo che le vongole si rigirino) per un paio di minuti, aggiungere quindi il vermut e il pizzico di salare, trascorsi cinque minuti in totale aggiungere il prezzolo e terminare la cottura sino a che tutte le vongole non si siano aperte.
Servire nel piatto e buon san Valentino a tutte e tutti da lapiccolacasa con il mio sauté di vongole!

Technorati Tags: , , , , ,

9 commenti:

nomame ha detto...

non festeggio san valentino ma le vongole le apprezzo comunque

Ady ha detto...

Grazie Max il truccchetto del vermouth lo userò sicuramente la prossima volta, mi hai incuriosito!!

Cinzia ha detto...

Ma che meraviglia!!!
Non sono una grande cuoca, ma domani pci provo a fare il sautè,
Le tue ricette sono appetitosissime!

anna ha detto...

Buono!!! La prossima volta provo con il vermouth.

MasterMax ha detto...

nooo, questa del vermouth me la segno assolutamente! Grazie per la dritta!
Un saluto, Max

comidademama ha detto...

Che bellissima immagine!
E interessante questa cosa del vermouth, Grazie! arrivo qui via Roxi di Curiosando in cucina e non solo, ora ti ho messo sul mio feed reader così potrò non perdermi ogni tuo post!
A presto
comidademama

Aiuolik ha detto...

Mi hai fatto venir voglia di uscire a comprare vongole...
Buona domenica!
Aiuolik

La Gallina in cucina ha detto...

Veramente brava, adoro le vongole e questo metodo di cottura mi piace molto, ma è difficile?
Visto che per ogni venerdì ho deciso di postare una ricetta a basa di pesce, la inserirò prossimamente.
Grazie per l'idea.

zuccacapricciosa ha detto...

il vermouth mi mancava ;) grazie della dritta. Buona giornata.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis