02 feb 2008

Il cocktail del sabato: la ricetta della Caipirinha

Oggi come drink ho optato per un po' di Brasile, tempo fa un amico mi ha portato un'ottima Cachaça al ritorno di una trasferta ad Arecife, qiundi quale migliore occasione se non quella di preparare una bella Caipirinha (mi raccomando non si chiama caipirinia !!!)?
Si tratta di un tipico cocktail brasiliano a base di Cachaça, zucchero di canna e lime; da questo drink derivano molti altri cocktail tra cui l'altrettanto famoso Caipiroska.
La preparazione è molto semplice e il profumo tropicale del lime ripaga la mano che si gela rompendo con il pito (il pestello) il ghiaccio.
Il nome deriva probabilmente da Caipira ovvero l'agricoltore brasiliano, ed è il drink che negli anni settanta ha fatto conoscere la Cachaça, la Aguardente de Cana.

Ecco quindi la ricetta per prepara questo ottimo apertivo serale: la Caipirinha.

Ingredienti:

5 cl di Cachaça
un lime
2 cucchiaini di zucchero
ghiaccio

Tagliare a pezzetti il lime quindi sistemarlo sul fondo del bicchiere, aggiungere lo zucchero di canna e pestare con il pito (il classico pestello da cocktail), Rimpire il bicchier con del ghiaccio frantumato dando un colpo secco ad ogno cubetto con il pito nel palmo della mano, versare quindi la Cachaça e mescolare. aggiungere una cannuccia e se volete decorate con una fettina di lime sul bordo del bicchiere.

Se vi interessano altri cocktail a questo link tutti quelli che ho postato finora.


Buon apertivo a tutte e tutti e mi raccomando se bevete non guiadate!!!
Technorati Tags: , , , , ,

3 commenti:

marcella candido cianchetti ha detto...

ottimo, ma come mai non passi mai a commentare le mie ricette? comunque buona domenica

Claudia ha detto...

ho visto gli aperitivi ben eseguiti ma.....per un'astemia come me non ne hai uno non alcolco;)

max - la piccola casa ha detto...

x claudia: puoi provare con la virign colada: succo d'ananas, sciroppo di cocco e latte, in pratica una pica colada senza rum, oppure in un bicchiere metti ghiaccio, una fettina di limone, versi una tonica e al posto del gin 2 gocce di tabasco, ti daranno quel forte tipico dell'alcol, in pratica un gin tonic senza il gin, aggiungici anche 2 bacche di ginepro schiacciate.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis