27 dic 2007

Capesante alla griglia con tartufo nero su passatina di ceci

Alcune sere fa sono stato con alcuni colleghi a cena in un ottimo ristorante di sestri ponente, uno dei migliore di Genova, e ho assaggiato delle ottime capesante alla griglia su purè di patate, erano morbidissime e deliziose. Avevo quindi pensato di prepararle presto e l’occasione poteva essere la cena della vigilia, ovviamente non volevo copiare la ricetta, anche perché non l’avevo, ma elaborarla e l’occasione mi si è presentata quando la Fra mi ha detto che voleva preparare lo zimino (una tipica zuppa di ceci), ho quindi pensato di sostituire il purè con una passatina di ceci, volendo un omaggio a Fulvio Pierangelini anche se a esser precisi in Liguria l’abbinamento ceci pesci o crostacei esiste da secoli, da noi un gran piatto è per l’appunto la farinata con i bianchetti o con i rossetti .
L’abbinamento è risultato ottimo, le capesante cotte in questa maniera sono rimaste morbidissime, si scioglievano in bocca, io a differenza della fra ho aggiunto anche un po’ di tartufo, che ha ulteriormente impreziosito con il suo aroma la preparazione. Questo è stato l’antipasto con cui abbiamo aperto la cena della vigilia, una vera prelibatezza che consiglio a tutti di provare.

Ecco quindi la ricetta per preparare queste ottime capesante alla griglia con tartufo nero e passatina di ceci.

Ingredienti per due persone

10 capesante

Tartufo nero

1 scalogno

1 rametto di rosmarino

100 gr di ceci secchi

Uno spicchio d’aglio

Olio extra vergine di oliva

Sale & Pepe

Lasciare i ceci a bagna per tutta la notte, quindi cuocerli in acqua salata insieme all’aglio incamiciato e alle foglie di rosmarino per cinque minuti. Scolare conservando l’acqua, tritare lo scalogno e farlo andare in padella con un cucchiaio d’olio evo, sale e pepe, aggiungere i ceci e un mestolo della loro acqua, far cuocere per altri cinque minuti quindi passare il tutto al mixer. Aggiungere l’acqua di cotture fino a ottenere la consistenza desiderata, tenere al caldo.

Aprire le capesante e pulirle eliminando la sacca con la sabbia, nebulizzare poco olio sulla piastra di ghisa e quando bene calda cuocerci sopra le capesante sgusciate, un minuto per lato, salare e pepare.

Versar a specchio la passata di ceci nei piatti e sistemarci sopra le capesante grigliate, quindi tagliare alcune fettine di tartufo nero e sistemarle sopra la passata e le capesante.

Buon appetito a tutte e tutti con questo ottimo antipasto.


Technorati Tags: , , , , ,

5 commenti:

roberta82 ha detto...

Nuone feste!!!!
Bacini, Roberta

roberta82 ha detto...

Ops....ho scritto "nuone"...invece che Buone feste!!!

Semplice uomo ha detto...

Buone Feste e auguri sinceri a tutti voi

A presto

Aiuolik ha detto...

Bella questa ricetta! Le capesante si possono fare in un sacco di modi...peccato non avere del tartufo!

veritoday ha detto...

questo è un blog di alti contenuti nutrizionali.
ma questa ricetta, ma che meraviglia. che meraviglia.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis