27 giu 2007

Noci di capesante ai fagioli e ai gallinacci (galletti)

Continua l’operazione svuotafreezer ne la piccola casa, ieri sera è toccato ad alcune noci di capesante che avevo acquistato tempo fa, ed anche in questo caso mi è venuto incontro l’ottimo libro IN TAVOLA APPENA COLTI, ho trovato la ricetta con i galletti e avendoli visti alla COOP sono andato comprarli e ieri sera ho preparato questa ricettina molto sfiziosa.
Innanzi tutto trovo sempre molto azzeccato l’abbinamento funghi e pesce, dai si fanno anche le acciughe con i porcini, siamo una regione di montagne che cadono nel mare… poi, come ieri ho preferito sostituire la pancetta affumicata al lardo, inoltre per far prima ho utilizzato i cannellini in scatola, forse non saranno come quelli freschi ma li trovo molto buoni lo stesso e soprattutto comodi. Ho inoltre aumentato il numero di capesante rispetto alla ricetta originale, mi sembravano effettivamente pochine.
Il risultato è stato veramente da 10 lodi e la Fra ha apprezzato parecchio! I gusti erano tutti ben equilibrati e presenti, ho accompagnato il piatto con un ottimo Grattamaco Bolgheri Bianco acquistato qualche settimana fa dal mio vinotecaro preferito.
Ecco quindi la ricetta
Ingredienti: (per due persone)

16 noci di cappesante
200 g di fagioli canellini
200 g gi galletti o gallinacci
1 fettina sottile di pancetta affumicata
6 steli di erba cipollina
2 cucchiai di olio extra vergine di ioliva
1/2 cucchiaio di miscuglio di 5 pepi (nero, bianco, verde, jamaica, rosa, )
fior di sale

Far cuocere i fagioli cannellini con la pancetta affumicata a fuoco dolce per alcuni minuti.

Lavate, asciugate e sminuzzate l'erba cipollina.

Eliminate la terra dai gallinacci con una piccola spazzola e tagliateli alla base del gambo.

In una padella antiaderente rosolateli a fuoco vivo con 1 cucchiaio di olio di oliva per 5 minuti. Quindi toglieteli dalla padella e teneteli al caldo.

Versate il rimanente olio di oliva nella padella e cuocete a fuoco vivo le noci di cappesante per 2 minuti da ogni lato. Infine componete i piatti con le noci di cappesante, i fagioli e galletti (gallinacci), cospargete di erba cipollina, di miscuglio di cinque pepi e di fior di sale e servite subito.

mangiate immediatamente perché i funghi vengon subito freddi altrimenti.

9 commenti:

Roxy ha detto...

sfizioso l'abbinamento pesce/funghi/fagioli...secondo te si potrebbero abbinare bene anche dei gamberi? anch'io devo svuotare il congelatore prima delle vacanze e ho dei gamberi....baci

max - la piccola casa ha detto...

penso che non ci siano problemi, anche se il gusto delle capesante è particolare, forse puoi provare a sostituire i fagioli con i ceci che sono azzecatissimi con i crostacei

k ha detto...

Che buone le capesante... Mai provate coi funghi. Ricetta davvero interessante, bravo!!!

Jelly ha detto...

Anche a me piace l'abbinamento pesce e funghi! E adoro le capesante! Proverò. Anch'io devo iniziare l'operazione svuotafreezer...

cla ha detto...

ma gratinarle e passarci sopra la panna e due tagliolini??

Roxy ha detto...

Max grazie del consiglio....proverò...baci

titty ha detto...

chissà che buone....avrei bisogno di un corso di cucina...!!!!

Mimmo ha detto...

...che piatto invitante!!!!!!
gnam!!! :)

la milanese ha detto...

ehi max, che succede? Ti sei peso nei meandri del freezer vuoto?

Anch'io preparo farrotto e orzotto con gli asparagi.Però per tirarli a cottura invece di un brodo vegetale uso l'acqua di cottura della parte più dura degli asparagi. Poi dieci minuti prima che sia pronto unisco la parte buona, finalmente, e le punte tagliate a metà longitudinalm. Non mi ricordo più dove ma ho letto che così il sapore è più intenso. Forse è vero. Certo che è piùinsolito!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis