04 mag 2007

Bistecca al pepe verde e Metaxa (va bene anche quella di Brontosauro)

Navigando per i blog che leggo normalmente, ho trovato l’ottima ricetta di Graziella per il filetto al pepe verde, mi ha subito attirato l’idea di prepararlo, e visto che in casa avevo una bistecca di Brontosauro, nel senso che era talmente grande che sembrava venire direttamente da un brontosauro del Tamarroico o per lo meno del Cacirrozoico…. Beh in realtà era una bellissima bistecca gigante spessa più di un centimetro. .

Ovviamente, come al mio solito, ho leggermente modificato la ricetta, in particolare come brandy ho usato una Metaxa di 12 anni, un ottimo brandy greco che durante l’invecchiamento tra l’altro,viene arricchito di sapori grazie alla infusione di petali di fiori tra cui le rose. Inoltre ho preferito non incendiare il brandy, in modo da evitare la eccessiva evaporazione dei suoi aromi, ma ho per l’occasione utilizzato uno dei miei anghesi, un vero mostro da cucina, in pratica una piccola fiamma ossidrica che normalmente serve per preparare la crema catalana., se mi promettete che mandate a letto i bambini… magari vi posto una sua foto in funzione…

Il risultato è stato veramente ottimo, la delicatezza del profumo della Metaxa si è ben miscelata con il gusto del pepe e della panna.

Ingredienti (x 2 persone)

1 bistecca di circa 600 gr. (va bene anche di Tirannosauro) e spessa almeno 1 cm
3 cucchiaini di pepe verde
1 bicchierino di Brandy Metaxa
20 gr di burro
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 dl di panna da montare (è migliore di quella da cucina)
Una presa di sale grosso (insieme ai grandi di pepe intero aggiungerà un tocco croccante)

Tagliare la bistecca in 3 o 4 parti, in un mortaio sminuzzare due cucchiaini di pepe verde (potete usare anche un batticarne), massaggiare quindi con la polvere di pepe verde ottenuta le bistecche appena tagliate da entrambi i lati.

Sciogliere quindi il burro in padella con l’olio e rosolarci le bistecche al pepe per circa 4 minuti da un lato e 2 dall’altro. Togliere la carne e nella stessa padella, senza versare la Metaxa, il cucchiaino di pepe verde intero rimasto e la panna, scaldare facendo rapprendere la panna, questo punto flambare velocemente con la mini fiamma ossidrica per alcuni istanti, versare quindi la salsina sulle bistecche direttamente nei piatti.

Ricordatevi sempre che il pepe deve essere in grani e non in polvere, in quello in polvere rimane solo il piccante ma non gli oli essenziali del pepe che evaporano nel tempo. Per questo è sempre meglio pestarlo e grattugiarlo all’istante.


Technorati Tags: , , , , ,

14 commenti:

Consy ha detto...

Prima Graziella, ora tu...
Ricetta schedulata per lunedi sera :)

flat eric ha detto...

Grande max, mi hai regalato la ricetta giusta per la prossima serata alone!
PS: concordo in pieno sullo sfumare piuttosto che incendiare!

Liùk ha detto...

mi trovi assolutamente d'accordo con la panna da montare, spesso viene erronaemente associata ai dolci, invece è delicatissima... io la uso per i ravioli con la salviao per le penne panna e prosciutto .... uno spettacolo

nini ha detto...

mmm,che buono, con la metaxa,miam!!!
L'avevo comperata in¨Grecia,..è buona.
Un bel bocconcino!

carne al fuoco ricette barbecue ha detto...

BISTECCA DI BRONTOSAURO? GURADA QUA: bistecca fiorentina alla brace ;-))

PlacidaSignora ha detto...

Devo leggerti a piccole dosi...Ogni volta mi fai venire una fame mostruosa! ;-**

cla ha detto...

barbecue sto' par de ciufoli...inaugurazione disastrosa...il fuoco non brucia

AXELL ha detto...

Off Topic.
Grazie per l'adesione a DICO SI.
ma senza link non c'è promozione alla cosa. Fate voi.
Bel blog.
Ciao :-)

max - la piccola casa ha detto...

x consy: buona pepe verde lunedì sera allora!

x flat eric: buona serata alone, ed è vero è meglio sfumare che bruciare.

x liùk: io uso sempre la panna da montare, anche perchè non so cosa mettono dentro quella da cucina... e non mi fido tanto di quella pasta densa che esce dal pacchetto...

x nini: anche io la prendo sempre ogni qualvolta mi trovo in Grecia per lavoro o per vacanze. Credo che dopo l'Ouzo sia la bevanda nazionanale greca.

x carne: bella bestia anche la tua, forse più di allosauro o brachiosauro della valle dell'Arno...

x placidasignora: non ti preoccupare le mie ricette sono molto leggere... beh alcune...

x axell: messo il link

max - la piccola casa ha detto...

x consy: buona pepe verde lunedì sera allora!

x flat eric: buona serata alone, ed è vero è meglio sfumare che bruciare.

x liùk: io uso sempre la panna da montare, anche perchè non so cosa mettono dentro quella da cucina... e non mi fido tanto di quella pasta densa che esce dal pacchetto...

x nini: anche io la prendo sempre ogni qualvolta mi trovo in Grecia per lavoro o per vacanze. Credo che dopo l'Ouzo sia la bevanda nazionanale greca.

x carne: bella bestia anche la tua, forse più di allosauro o brachiosauro della valle dell'Arno...

x placidasignora: non ti preoccupare le mie ricette sono molto leggere... beh alcune...

x axell: messo il link

paola ha detto...

Questa era una vera bistecca !
Simpaticissime le tue ricette.
A presto.

marinella ha detto...

Che buone le bistecche al pepe verde!!! pessime per la dieta, ma ottime per l'umore!

ape ha detto...

ma sei proprio professionale: anche la fiamma ossidrica per la crema catalana!!??

isa6916 ha detto...

Dommage que je ne comprenne pas l'italien parceque tes photos sont très tentantes.
Bises isabelle

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis