31 gen 2007

Riso selvatico allo zafferano e tartufo nero














L'altra sera volevamo preparare un risotto utilizzando dei pistilli di zafferano che avevamo comprato durante l'ultima vacanza in Egitto, così garuli garuli abbiamo aperto l'armadio e argh... c'erano solo 100g di riso parboiled... lo scoraggiamento stava per assalirci quando mi son ricordato che avevo acquistato del riso selvatico, e abbiamo pensato perché non li misceliamo? Detto fatto abbiamo provato e devo dire che il risultato è stato ottimo, soprattutto il riso selvatico ha reso il tutto gustoso e un po' più "croccante", provare per credere!

Questa versione oltretutto, non avendo usato né brodo di carne né salsiccia, va bene anche per i vegetariani, anzi si può dire che è una ricetta vegetariana!

Ingredienti
100g riso parboiled
100g riso selvatico
Brodo di verdure
1 cipolla di Tropea non troppo grossa
1 spicchio d'aglio
Zafferano (due prese di pistilli)
Vino bianco chardonay
Olio extra vergine d’oliva
15 g di burro
Due "grattugiate" di tartufo nero

In una padella versare 3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, aggiungere quindi lo spicchio d'aglio, farlo leggermente rosolare e quando ha preso colore eliminarlo, aggiungere quindi la cipolla di Tropea prima tritata e far sudare a fuoco basso (mi sembro Vissani...), aggiungere un po' di vino bianco e far evaporare.
Versare quindi nella padella sia il riso selvatico sia il riso parboiled, e cuocere per un minuto alzando la fiamma, dopodichè abbassare la fiamma e incominciare a bagnare con il brodo di verdure (tenerlo caldo nella fiamma vicina).
Cuocere per 12 - 15 minuti bagnando con il brodo senza far asciugare, conviene in ogni caso assaggiare, ricordarsi però che il riso continua a cuocere ancora per un po' dopo aver spento la fiamma, quando sembrerà quasi pronto aggiungere il pezzo di burro e mescolare.
Impiattare nei piatti aiutandosi con un coppa pasta, e grattugiare un po' di tartufo nero sopra il riso.

Buon appetito!
PS: io ho accompagnato il piatto con uno Syrah di Dolce Acqua, si chiama Skip Intro e il produttore è Altavia, niente male.

8 commenti:

ape ha detto...

dicevo, solo due grattuggiate??

(scusa il casino)..

max ha detto...

beh Ape se le gratugiate durano 10 minuti... diciamo che era un modo di dire, io adoro il profumo e il gusto del tartufo.

nini ha detto...

mmm,che bella ricetta, dve essere ottimo!

max - la piccola casa ha detto...

x nini: proprio così!!! grazie

patatenovelle ha detto...

cioa Max
non ho mai provato il riso selvatico , mi dicono essere molto profumato.
Toccherà andare di nuovo in Egitto mi sa...:-)
ciao a presto
fulvia

giulia ha detto...

qualsiasi cosa abbia il tartufo io ci sono!!! lo adorooo :) baci giulia (www.loveateverybite.com)

Patrizia Gigliotta ha detto...

e i pistilli di zafferanoquando li metti???? spero legga entro oggi questo mess perchè mi hanno regalato un paio di tartufi neri e voglio fare questo risotto stasera...

Massimiliano Fattorini ha detto...

ops me lo ero dimenticato di scriverlo nella ricetta, li metto nel brodo di verdure

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis