03 dic 2006

Dopo un lungo viaggio oceanico finalmente arrivato a Pittsburgh



Dopo un lungo viaggio... finalmente sono arrivato in quel di Pittsburgh...

il volo New York - Pittsburgh ha avuto solo 4 ore e mezza di ritardo.... e all'aeroporto di New York sapevano solo dire: "Not yet, few minuts ago...."

Poi sei persone dell'aeroporto hanno dato sei spiegazioni diverse, nell'ordine:

1) il pilota non si trova, si e' perso nell'aeroporto (la cosa spaventava un po'... il pilota si perde in un aeroporto ...)
2) l'aereo e' in manutenzione... (vuol dire che cade a pezzi?)
3) c'e' una tempesta nel Colorado... (come se per il volo Roma Genova mi dicessero, piove forte in Portogallo....)
4)stiamo aspettando l'equipaggio, deve arrivare da un'altra città, ma l'aereo e' qua (no pensavo che ci facessero dei giri...)
5) l'equipaggio e' qua ma non e' ancora arrivato l'aereo (vuoi vedere che si era rotto le scatole ed andato a farsi un giro col pilota automatico?)
6) l'aero e' pronto, ma non sapiamo se e' pronto l'aeroporto ci riceve... (ciò' vi siete litigati? vi hanno sbattuto il gate in faccia...).

Il tutto e' stato riferito nel giro di pochi minuti.... Ecco se il buon giorno si vede dal mattino... mi viene da chiedermi: Ma Colombo non poteva scoprire un altro continente?

Technorati Tags:, , , ,

2 commenti:

Anonimo ha detto...

ho sempre pensato che gli states fossero il regno e tu me ne dai la conferma, grazie

Anonimo ha detto...

Ciao sono la Fra.
Ma è mai possibile che ogni volta che vai in trasferta all'estero incontri sempre qualche divo o personaggio famoso? Tanto x cambiare stavolta sul volo parigi - new york Massy ha visto Orazio del telefilm C.S.I. Miami.....

e la Fra resta sempre a casa a lavorare!!! buuuuuuuu!!!

Francesca (moglie di Max)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis