01 set 2016

Antipasto semplice ma d'effetto: capesante con besciamella alla paprika affumicata e aneto con porro stufato



Ecco una ricetta per preparare un ottimo e gustoso antipasto, delle fantastiche capesante, in particolare qui ho usa la varietà più piccola chiamata anche canestrelli, con un'ottima besciamella alla paprika affumicata e aneto e del porro stufato in padella.

La ricetta è davvero semplice e veloce da preparare e volendo si possono usare quelle surgelate ma vi assicuro che quelle fresche son davvero un'altra cosa, per la  ricetta della besciamella tempo fa l'avevo postata in una versione allo zafferano, la trovate a questo link, basta non mettere lo zafferano :-)

Se non trovate l'aneto fresco (io lo coltivo in vaso) potete usare le foglioline verdi del finocchio hanno un profumo che lo richiamo anche se meno dolce.

Ingredienti per due persone

8 capesante canestrelli
200 grammi di besciamella
un cucchiaino di paprika affumicata
un pezzo di porro di circa 4 dita
aneto fresco tritato
porto bianco
olio evo
sale fino

Lavare per bene il porro e tritarlo, Aprire le capesante, con un coltello estrarle quindi  eliminare la parte grigia sabbiosa, lavarle e asciugarle. Farle andare in una padella con un filo d'olio extra vergine di oliva per un minuto e metterle da parte. pentolino scaldare la besciamella precedentemente preparata insieme ad un cucchiaino di paprika affumicata e uno' di aneto tritato a piacere, mescolare di tanto in tanto sino a quando la besciamella sarà calda.


In una teglia da forno sistamro  le valve delle cappesante, quindi aggiungere un po' di porro stufato e aggiungerci sopra una cappa santa, coprire con la besciamella alla paprika affumicata e aneto; far gratinare quindi per un minuto. Servire poi al centro dei piatti e decorando con qualche rametto di aneto fresco.

Buon appetito a tutte e tutti !!!


2 commenti:

andreea manoliu ha detto...

Mi piacciono tantissimo le capesante, se non fosse che costano così tanto, le mangerei molto più spesso ! Le tue avranno un gusto squisito !

Massimiliano Fattorini ha detto...

grazie andrea, se vuoi comunque puoi usare quelle già sgusciate e e surgelate, son buone lo stesso e costano molto meno

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis