28 gen 2014

Una ricetta fantastica: baccalà bruschettato con paté di carciofi, santoreggia e pomodorini semi secchi

Ecco una ricetta davvero semplice da preparare però che mi ha dato molte soddisfazioni. Da buon genovese adoro il baccalà, si può dire che da piccolo son cresciuto a baccalà e stoccafisso, quanti frisceu ho mangiato!!! Poi mi son reso conto che no avevo ancora postato qualcosa col baccalà in questi sette anni e mezzo di blog! Ho quindi pensato di rimediare subito presentando questa semplicissima ricetta, saporita e gustosa, veloce da preparare. Ho cotto il baccalà bruschettandolo dalla parte della pelle e l'ho abbinato ad un paté di carciofi, io di solito uso quelli di Albenga ma anche quelli sardi van benissimo, e a degli ottimi pomodorini semi secchi al forno, il tutto accompagnato dal profumo mediterraneo della santoreggia. Una ricetta velocissima da preparare ma veramente gustosa, per un piatto di baccalà da aggiungere agli oltre 356 conosciuti dai portoghesi :-)

Ingredienti per due persone

due tranci di baccalà sgocciolato
un carciofo di Albenga
Pomodorini semi secchi al forno
Santoreggia fresca
Olio evo
succo di limone
uno spicchio d'aglio in camicia (con la buccia)
sale e pepe

Iniziare preparando il paté di carciofi: Mondare il carciofo dalle foglie esterne più dure, quindi tagliarlo a alla base delle spine e poi a metà per il lungo, eliminare quindi la barbetta interna, lavarlo in acqua acidulato con limone e sbianchirlo per cinque minuti in acqua bollente con il succo di un limone.  Trasferire i due pezzi di carciofo nel robot, aggiungere un paio di cucchiai di olio extra vergine di oliva, aggiustare di sale quindi tritarlo.
Sciacquare il baccalà ed asciugarlo, sulla parte della carne aggiungere sale, pepe e foglioline di santoreggia. Cuocerla in padella a fiamma vivace dalla parte della pelle con un filo d'olio di oliva extra vergine e uno spicchio d'aglio in camicia. Cuocerlo per una paio di minuti muovendolo spesso, quindi girarlo e terminare la cottura per 30 secondi circa.
Sistemare il baccalà in padella, coprirlo con il paté di carciofi, aggiungere da un lato i pomodorini semi secchi al forno e decorare con qualche rametto di santoreggia fresca.

Buona appetito a tutte e tutti !

8 commenti:

Ornella Gialla Daricello ha detto...

Hai ragione, semplice decisamenteggolosa! Segnata!!!

Massimiliano Fattorini ha detto...

Grazie Ornella, soprattutto è facile da preparare e veloce.

Ely ha detto...

Che meraviglia.. tu riesci a fare di semplici ingredienti un capolavoro a cinque stelle!! Un abbraccio :)

Massimiliano Fattorini ha detto...

Grazie Ely!!!! troppo gentile! semplicemente cerco di immaginarmi prima come starebbero insieme e poi li preparo, soprattutto cerco di stare attento anche al... portafoglio :-)

consuelo tognetti ha detto...

Presentazione divina ed abbinamenti gourmet..complimenti Max non smetti mai di stupirmi e stimolare il mio appetito ^_^
la zia consu

Massimiliano Fattorini ha detto...

Grazie Consulelo! ti assicuro però che è una ricetta semplicissima da preparare e dovuto a un lampo di immaginazione mentre ero dal mio fruttivendolo... (ciao Andrea e Ilaria)

Francesca ha detto...

Ciao, mi chiamo Francesca e ho scoperto il tuo blog per caso. Mi sono unita ai tuoi sostenitori così da averti sempre a portata di click. Se ti va fallo anche tu. Grazie.

Massimiliano Fattorini ha detto...

Grazie Francesca e benvenuta, vengo subito a vedere il tuo blog

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis