09 lug 2013

Come preparare degli ottimi frisceu : Frittelle con cipollotti e lattuga - la cucina regionale tipica ligure

Uno dei tanti bei ricordi che ho della mia infanzia è il sacchettino di carta con dentro i frisceu comprati alle varie feste  estive che si organizzavano alla Canova, il quartiere dove son vissuto per tanti anni, quando ci penso mi sembra ancora di sentirne il sapore salato ma fantastico. Per chi non lo sapesse i frisceu sono le tipiche frittelle di pastella liguri, davvero ottimi, un finger food ante litteram, anzi per la precisione nel caso dei ricordi di noi ragazzi un vero street food, qualcosa che ti entra dentro, e il ricordo si unisce a quelle serate spensierate, una altra era ormai forse, ma che bella che era ...

Con questi grilli che mi giravano per la testa ho preparato questa semplicissima variante, in pratica alla ricetta originale ho solo aggiunto un cipolloto, giusto per dare un brio in più a queste fantastiche ed inimitabili fritelle!

Vi lascio sotto la ricetta e scusate ma corro a mangiarmi l'ultimi sacchettino di frisceu che ho preparato :-)

Ingredienti per quattro persone :

500 grammi di farina 00
due tuorli d'uovo
un cipollotto compreso il verde

il cuore di una lattuga
Olio di semi di arachidi
una bustina di lievito di birra
sale fino

acqua


Iniziare preparando la
 pastella mettendo in una ciotola abbastanza grande tutta la farina lavorandola con un po' d'acqua, fino ad ottenere una pasta abbastanza fluida. Aggiungere il lievito, una presa di sale e i  tuorli d'uovo, lavorare per bene la pastella quindi lasciare lievitare per almeno un'ora coprendo con un canovaccio (picaggietta). Quindi  aggiungere la  lattuga e il cipolloto tagliati a listarelle molto corte. Mescolare per bene il tutto quindi friggere cucchiaiate di pasta nell'olio bollente. Quando le frittelle avranno raggiunto un bel colore dorato, raccoglierle con una schiumarola, farle sgocciolare bene e sistemarle su di un piatto coperto da carta assorbente, servire i frisceu belli caldi magari in tanti sacchetti di carta paglia.


Buon appetito a tutte e tutti!

20 commenti:

Emily Z. Alioto ha detto...

Sono ghiotta per queste frittelle , complimenti Max, sembrano davvero come quelli delle feste estive! Ciao, buona serata!

Massimiliano Fattorini ha detto...

Grazie Emily! buona serata anche a te, li ho preparati proprio pensando a quelle bellissime ed indimenticabili feste!

consuelo tognetti ha detto...

Bravo Max! Interessante come tutte le tue ricette d'altronde! Non le ho mai assaggiate e sarei proprio curiosa di provarle ^_^
la zia Consu

Massimiliano Fattorini ha detto...

grazie consuelo, provale e vedrai che ti danno dipendenza e poi a me ricordano quando ero un spensierato pischello!

Curry & Caramello ha detto...

La lattuga all' interno delle frittelle mi incuriosisce, ma si sa il fritto aggiusta tutto!
Valentina

Massimiliano Fattorini ha detto...

è un classico delle fritelle genovesi, anzi zeneizi, per l'appunto chiamate frisceu

Massimiliano Fattorini ha detto...

è un classico delle fritelle genovesi, anzi zeneizi, per l'appunto chiamate frisceu

Donatella Clementi ha detto...

ma che buone queste frittelle, non le conoscevo,sono davvero invitanti :))

Francesca ha detto...

Ma si può che sono anni che vado il linguria e questi non li ho mai provati!!! Devo rimediare... ma sono tipici di tutta la liguria o di una particolare zona? Io bazzico la zona di levanter (cavi di lavagna) però non li ho mai notati.
Mi sono unita ai tuoi fan, se ti va fai un salto da me ^_^

Massimiliano Fattorini ha detto...

Grazie Donatella!!! son davvero buone e soprattutto semplici da preparare!

Massimiliano Fattorini ha detto...

Grazie Francesca, si dovrebero essere diffusi un po' in tutta la liguria, di solito non si trovano nei negozi ma nelle varie feste e sagre, oppure in qualche frigittoria. veongo subiot a vedere il tuo blog!

Maurizia Le Ricette per gli amici del Pozzo Bianco ha detto...

Mi sembra di gustarli ..... quanto mi piace la cucina ligure!
Bye
Maurizia

Maurizia Le Ricette per gli amici del Pozzo Bianco ha detto...

Mi sembra di gustarli ..... quanto mi piace la cucina ligure!
Bye
Maurizia

Alessandra ha detto...

tu sei mitico
troppo buone baci

Massimiliano Fattorini ha detto...

grazie Maurizia, anche io adoro la cucina ligure :-)

Massimiliano Fattorini ha detto...

Grazie Alessandra, ma magari fosse vero!

Luna B ha detto...

Complimenti di cuore per il tuo blog e per tutte le ricette che proponi :) Sei davvero moooolto bravo!
Luna :)

Massimiliano Fattorini ha detto...

grazie Luna B ma esageri .... :-)

Anonimo ha detto...

A Genova si fanno anche con la salvia o le cipolle tagliate fini! :D

Massimiliano Fattorini ha detto...

è vero! e son ottimi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis