17 ott 2011

Ostriche gratinate al forno con besciamella allo zafferano e porro


Vorrei innanzi tutto ringraziare la prima persona al mondo che ha preso dal fango del fondale una cosa che sembrava una pietra, l'ha aperta e ha mangiato il mollusco che conteneva! Questo semplice  e disperato gesto dettato dalla fame, ha aperto al mondo un mondo di sapori soprattutto la possibilità di "mangiare" letteralmente il mare!

Dopo la lode a questo grande personaggio del passato di cui, con estrema probabilità, ignoreremo per sempre il nome, eccomi a bomba sulla ricetta di oggi; in passato ho già parlato delle ostriche, ne vado pazzo,e ho pubblicato alcune ricette come ad esempio queste Ostriche al vapore di te affumicato Lapsang Souchong e olio evo al basilico oppure le ostriche alla Rockefeller; questa volta invece ho pensato di prepararle in maniera più succulenta, in particolare ho optato per la besciamella allo zafferano, un abbinamento che trovo si sposi in maniera eccellente con i pesci e i molluschi provatelo con le capesante ad esempio, ho quindi arricchito il tutto con l'agrodolce del porro fatto "sudare" nell'olio e fatto gratinare le ostriche con la loro salsa in forno. Una ricetta davvero semplice ma veramente fantastica. Un antipasto di sicuro effetto e che permette di gustare le ostriche anche a a chi non riesce a mangiarle crude. Provatele e fatemi sapere le vostre impressioni!

Ecco quindi la ricetta per queste ottime ostriche gratinate con besciamella allo zafferano e porro.

Ingredienti per quattro persone
8 ostriche
un pezzzo di porro (ca. tre dita)
200 cc di besciamella
alcuni pistilli di zafferano
Olio evo
sale e pepe

per la ricetta della besciamella, l'ho pubblicata tempo a questo link.

Lavare il porro e tagliarlo  rondelline, quindi farlo andare in un tegamino con poco olio, quando incomincia ad appassire aggiungere la besciamella e un po' di pistilli di zafferano, aggiustare di sale e pepe e amalgamare il tutto su fiamma dolce per un minuto.
Aprire le ostriche, staccare il mollusco dalla valva e lasciarlo in quella più profonda, quindi riempirle con la salsa preparata e gratinarle al forno con il grill per cinque minuti, servirle nei piatti e ... buon appetito e buona settimana a  tutte e tutti.

18 commenti:

Simona ha detto...

Ciao Massi, con i tuoi piatti stupisci sempre..che raffinatezza e mi immagino anche la bontà bacio simmy

Barbara ha detto...

Davvero interessante anche questa, da provare! Grazie e buon inizio di settimana!

giovanni uno storico in cucina ha detto...

che classe!! e che bontà.. :-)

max - la piccola casa ha detto...

x simona: grazie!!!! effettivamente erano davvero una delizia!

x barbara: grazie!!

x giovanni: grazie!

Rosalba ha detto...

davvero un piatto buonissimo e tres chic.... :-))

max - la piccola casa ha detto...

x rosalba: grazie, effettivamente penso che possa essere considerato un antipasto elegante

Deborah ha detto...

Wow che chiccheria! Assolutamente da provare . Grazie ;-)

max - la piccola casa ha detto...

x deborah: grazie!!! se le provi fammi sapere le tue impressioni!

Stefania ha detto...

quella persona credo che la ringraziamo in molti!
La tua ricetta dimostra che conosci molto bene l'ostrica e hai saputo trovare un modo per esaltarne il gusto e non per coprirlo. molto buono questo antipasto, ti farò sapere quando lo provo.

raffy ha detto...

una vera delizia per il palato... molto delicate, complimenti!

Nani e Lolly ha detto...

Non amo le ostriche, però mi piace l'abbinamento dei sapori che hai fatto! Nani

Valentina ha detto...

ciao Max! qualche giorno fa, sfogliando un libro di cucina francese, sono approdata ad un piatto simile al tuo e ho pensato che prima o poi dovrò tentare. Per me le le ostriche e le cappesate al forno sono sublimi!
a presto,
Valentina

Rosetta ha detto...

Eccellente abbinamento !
Mandi

Elena ha detto...

bellissima questa ricetta, complimenti!! e la foto rnde molto bene

Monia ha detto...

Nonostante il mio lavoro di cuoca pasticcera e dopo aver gestito cucina di solo pesce...mi credi se ti dico che nn son mai riuscita a mangiare un pesce crudo??? come la carne del resto!avro' preparato quintali di crudi ma...io nn riesco! eheheh complimenti x il blog e' bello vedere un ometto che ama la cucina e si diverte a postare io sono nuova di blog se ti va...passa da me!!! bye bye

La cucina di Molly ha detto...

Che delizioso antipasto! Le ostriche le mangerei a volontà,con questa cremina delicata sono una vera bontà! Ciao

Elisa ha detto...

Un piatto ricercato e davvero particolare!

miracucina ha detto...

Se trovo le ostriche, questa è la ricetta che farò per prima.
A presto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis