7 ago 2011

la carne cruda: tartare di vitello con funghi porcini, semi di girasole e sale rosa murray

  

A chi mi leggi con maggior assiduità non sarà certo sfuggito la mia particolare predilezione per i crudi di carne, li preparo e li posto spesso come ad esempio qui e qui, specialmente d’estate trovo siano un piatto veloce, gustoso e soprattutto fresco. Mi piace giocare con i vari sapori degli ingredienti ed abbinare tra di loro vegetali, spezie, frutta, sali del mondo, olii con la carne, come con la ricetta di oggi, in pratica ho trovato dal macellaio del bellissimo vitello tagliato all’uccelletto e non me lo son lasciato sfuggire, mentre lo pesavano già pensavo alla ricetta, subito mi son venuti in mente porcini sott’olio che avevo aperto la sera prima, poi per sale ho provato un ottimo sale di Murray River, un sale che proviene dall’Australia, dal color albicocca che viene raccolto dal bacino del fiume sotterraneo, un sale dalla morbida salinità, il suo colore è dovuto a del carotene che viene rilasciato da delle alghe lungo il corso del fiume; ho quindi completato il tutto con un tocco croccante utilizzando degli ottimi semi decorticati di girasole, un filo d’olio e la ricetta era così pronta.


Un piatto semplice ma elegante e ricco di sapore, gustoso e delicatamente salato, i porcini e la carne si fondono in maniera esemplare arricchiti nella loro unione dal sale e dai semi di albicocca.

Ecco quindi la ricetta per questa ottima tartare ai funghi porcini.

Ingredienti per due persone

300 grammi di uccelletto di verdure
100 grammi di porcini sott'olio
sale rosa murray river
due cucchiaini di semi di girasole decorticati
pepe nero
Olio extra vergine di oliva (poco)

mischiare tutti gli ingredienti, eccetto il pepe, insieme in una ciotola e mescolare bene, servire quindi al centro dei piatti e aggiungere, a piacere, una generosa grattugiata di pepe nero sopra e intorno alla tartare.


Buon appetito a tutte e tutti e buona settimana!

5 commenti:

meris ha detto...

Sicuramente sarà buona, ma pensare di mangiare carne cruda....brrrrr. Brava tu che ce la fai

max - la piccola casa ha detto...

x meris: la carne cruda è buonissima e l'uomo la mangia da eoni e eoni, la mangia da ancor prima di scoprire quanto era buona quella cucinata. PS forse è più corretto bravo invece di brava :-)

Nicoletta ha detto...

Ciaoooo!!!! non conoscevo il tuo blog e mi sono appena aggiunta ai tuoi sostenitori!!! Buonaaaa la tartare di vitello!!!! Non la mangio tanto la carne cruda....ma mi piace molto...e hai ragione d'estate non c'e nulla di meglio!!!!

Mario Aprea ha detto...

Le tartare sono ottime ma io non mi fido a mangiare le carni moderne crude, é pericoloso ;(

max - la piccola casa ha detto...

x nicoletta: ciao, grazie e benvenuta tra i miei lettori!

x mario aprea: beh innanzi tutto occorre conoscere il macellaio, poi non vedo tanta pericolosità, le carni son sottoposte a rigorosi controlli anche nella GDO, forse hanno meno gusto ma non credo sia pericoloso mangiarla, logicamente deve essere freschissima.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis