19 apr 2009

Filetto di scorfano con paprika affumicata, lavanda, finocchietto e fiori di malva



Avevo già preparato e postato qualcosa in passato utilizzando lo scorfano, vedi qui, qui e qui, avendolo trovato ad un prezzo conveniente dal pescivendolo ne ho subito presi due (non erano enormi) e li ho portati a casa; lungo la strada era presente un banchetto che vendeva erbe fiori e spezie biologiche, ne ho approfittato per prendere un po' di lavanda (era un po' che la cercavo) e dato che c'ero anche della malva, della liquirizia, santoreggia, e altro. Terminato la spesa ho pensato che avrei potuto provare ad usare un po' di questi fiori, ho così elaborato questa semplice ricette, per colorarla un po' ho anche aggiunto della paprika affumicata che avevo acquistato durante la scorsa edizione di slowfish, così è nata questa semplice ricetta dai profumi insoliti dove ottimamente i fiori si combinano con un pesce non proprio bello ma dalle carni gustose e saporite.

Un consiglio, quando usate la lavanda non esagerate con le dosi onde evitare che il suo profumo copra tutti gli altri.

E voi avete qualche ricetta da segnalarmi in cui siano presenti come ingredienti dei fiori?


Ecco quindi la ricetta per preparare questi gustosi e colorati filetti di scorfano con paprika affumicata, lavanda e malva.

Ingredienti per 2 persone

600 gr di scorfano già pulito
un cucchiaino di paprika affumicata
mezzo cucchiaino di lavanda biologica
un cucchiaino di fiori di malva biologica
marsala
sale marino
olio extra vergine di oliva.

Squamare il pesce nel caso non lo avesse già fatto il pescivendolo, mettere a bagno la lavanda nel marsala, nel frattempo versare due cucchiai d'olio in padella e incominciare a far andare i filetti di pesce avendo l'accortezza di sistemare la pelle dal lato della padella, dopo un minuto versare i marsala e far sfumare, aggiungere una piccola parte del fiori di malva e parte della paprika, aggiustare di sale, portare a termine la cottura per qualche altro minuto in base al gusto: ricordatevi sempre questa massima: quando vi chiedete se è cotto probabilmente è già troppo cotto.

Sistemare i fletti al centro del piatto, spolverare con la paprica ed aggiungere alcuni dei fiori di malva rimasti come decorazione.

Una ricetta veramente semplice ma gustosa e delicata per un piatto di pesce un po' diverso.

Buona settimana a tutte e tutti!!


5 commenti:

Giò ha detto...

ottimo come sempre e sfizioso il tuo piatto di mare!

Mitì ha detto...

Ti consiglio questo libro:
http://www.ibs.it/code/9788880682202/marenghi-lina/cucinare-con-i-fiori.html
Ha alcune ricette magnifiche! :-*

max - la piccola casa ha detto...

x giò: grazie!

x mitì: grazie della segnalazione!!

totirakapon ha detto...

L'estate, si puo cucinare albicocche e lavanda in torta...

Chiacchiere ai fornelli ha detto...

Ciao bella ricetta chissà che profumo!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis