3 mar 2009

Filetti di pescatrice racchiusi nelle foglie di vite con coriandolo e lemon grass


Le foglie di vite mi hanno sempre incuriosito, le ho mangiate spesso durante le varie trasferte di lavoro e vacanze in Grecia, in particolare nei classici involtini i dolmades; così quando le ho viste in un negozio in piazza colombo a Genova, le ho comprate con l'idea di utilizzarle. Volevo preparare per l'appunto i dolmades poi però ho pensato di cucinare qualcosa di diverso, avevo appena comprato una coda di rana pescatrice, o semplicemente Pescatrice, un ottimo pesce dalla bocca mostruosa ma dalle carni saporite con cui fare anche un ottimo ragù, e quindi ho ipotizzato di cucinarne i tranci avvolti nelle foglie di vite, ho quindi aggiunto un po' di coriandolo e di lemon grass per aggiustarne il sapore e profumarla di fresco.

Le foglie che ho usato io sono in salamoia pertanto le ho prima sciacquate per eliminare il sapore un po' troppo presente della salamoia, ho quindi cercato di regolarmi "al ribasso" con il sale, il risultato è stato ottimo, un sapore nuovo, una fusione di sapori, una sorta di incontro tra Grecia e India, d'altronde Alessandro Magno si spinse proprio sino all'India settentrionale se non ricordo male ... ma questa è un'altra storia.

Ecco quindi la ricetta per preparare questi ottimi tranci di rana pescatrice avvolti in foglie di vite con coriandolo e lemon grass.

ps se non trovate le due spezie potete cercarle di sostituirle con del prezzemolo, della buccia di lime ma non è proprio la stessa cosa.

Ingredienti per due persone

4 tranci di rana pescatrice (in totale circa 500 grammi)
8 foglie di vite in salamoia
un cucchiaino di foglie di coriandolo tritate
una presa di lemon grass tritato
olio extra vergine di oliva
vino bianco secco
sale

aprire le foglie di vite e sciacquarle per eliminare la salamoia, quindi affiancarle a due e due e avvolgere dentro per ogni coppia un trancio di pesce, ogni pezzo di pescatrice andrà spolverato con il lemon grass e il coriandolo tritati. Versare due cucchiai d'olio nella padella, adagiarci i tranci incamiciati e bagnare con il vino bianco coprire e cucinare per 5 minuti, tempo che può variare in base allo spessore dei tranci.

Servire quindi al centro del piatto e buon appetito a tutte e tutti!!!

9 commenti:

Fra ha detto...

Questo piatto deve essere squisito!
Davvero complimenti
Un abbraccio
fra

Laura ha detto...

Supersqusito sabato sera lo realizzerò, ciao Laura.

Cannelle ha detto...

Vedere un piatto del genere poco prima di andare a letto vuol dire allontanare ogni altro desiderio....ahahah!!!Ciao Max, complimenti come sempre;-)

lefrancbuveur ha detto...

beh, Cannelle, mi sa che esageri...:)

Marilì di GustoShop ha detto...

Mi piacciono tutti gli ingredienti di questo piatto e poi l'abbinamento lime/pesce-crostacei è secondo me azzeccatissimo.
La foglia di vite con il pesce invece è per me una gran novità, da provare subito !!!

katy...oh yeah ha detto...

bellissimo il tuo blog e molto interessanti le ricette!! Volevo segnalarti un piatto delle mie parti (Trentino) con le foglie di vite che si chiama capucc o caponec a seconda delle zone. la trovi qui: http://www.trentinointavola.it/it/ricetta.php?IDRicetta=203

spero che tu non la conosce già :)

katy...oh yeah ha detto...

*non la conosca già, perdona l'errore

max - la piccola casa ha detto...

x fra: grazie!!!

x laura: appena lo prepari fammi sapere se ti è piaciuto!

x cannelle: mi hai fatto ridere, ma spero che i miei piatti non abbiano questo effetto, anzi ... ;-)

x lefrancbuver: ha ragione da vendere!

x marili di Gusto shop: hai ragione l'abbinamento lime crostacei è fantastico, lo uso spessissimo! la foglie di vite è una nota in più con il suo sapore particolare e la cui presenza ci riporta indietro a anni che forse non abbiamo mai vissuto

k katy: grazie , interessante la ricetta mi sa proprio che proverò a prepararla!

deborah ha detto...

geniale!!!! ma come fai ad avere tutta questa creatività?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis