7 set 2007

Una ricetta Cajun: Cosce di pollo al forno spennellate con salsa worcester, Jack Daniel's, senape, tabasco, salsa di soia e sciroppo d'acero


Questa ricetta me l’avevo pressoché estorta ad un cuoco di New Orleans che lavoravo in un ristorante di Pitttsburgh, l’avevo trovata molto gustosa e volevo riprovarla. Nel tempo passata da quella trasferta però la ricetta era caduta nell’oblio dei ricordi, ora il destino vuole che l’altra sera sul gambero rosso hanno trasmesso una ricetto simile (una rubrica presa da una tv canadese mi sembra) mi è subito ritornata in mente, coì ieri ho subito preso 4 belle cosce di pollo e avendo già tutti gli altri ingredienti necessari l’ho provata a prepare.
Il risultato stato ottimo, il gusto che la senape, il jack daniel’s (si può usare anche altri tipi di Bourbon, eviterei invece gli Scoth Whisky) , e la Worcester hanno dato al pollo un gusto particolare ed accattivante ben bilanciato nei suoi componenti, la salsa di soia ha equilibrato il gusto di salato e lo sciroppo d’acero caramelizzandosi a permesso alla salsa di rimanere maggiormente legato al pollo. Ho aggiunto anche alcune gocce di tabasco per dare un po’ il piccantino.
A Pittsburgh nel menù la spacciavano come ricetta Cajun, e il cuoco era di New Orleans, ma sinceramente visto la presenza della salsa di soia non saprei la si può realmente considerare Cajun, se qualcuno ha qualche delucidazione in merito, son tutto orecchie!
Ecco quindi la ricetta per queste ottime cosce di pollo al forno spennellate.
Ingredienti per due persone
4 cosce di pollo
3 cucchiai di senape
1 cucchiaio di salsa di soia
2 cucchiai generosi di salsa Worcester
Mezzo bicchiere di Jack Daniel’s (o altro Bourbon / Whisky americano)
Alcune gocce di tabasco
1 cucchiaio di sciroppo d’acero canadese.
Fare alcuni tagli sui due lati maggiori delle cosce di pollo, in una bull piccolina (o tazza, o ciotolina, o anghesu, o come volete chiamarla …) versate tutti gli altri ingredienti e con il pennello mescolati per bene.
Sistemate quindi le cosce in una piccola teglia (o leccarda) e spennellate quindi per bene le cosce e lasciate marinare per una mezz’oretta.
Nel frattempo accendete il forno portatelo a 180 gradi, rispenellate per bene le cosce e infornatele. Fate cuocere per circa 20 / 25 minuti. A metà cottura rispenellate ancora le cosce con la salsa.
Impiattate e buon appetito con questa ricetta d’oltre oceano.

20 commenti:

lefrancbuveur ha detto...

max sei un mito! riesci sempre a beccare le ricette di cui sono ghiotto! complimenti!

MasterMax ha detto...

SPETTACOLO!! Questa la devo assolutamente provare. Domanda, eventualmente lo sciroppo d'acero può essere sostituito dal miele?

Aiuolik ha detto...

Mooolto interessante, la voglio provare. Mi associo a Mastemax, lo sciroppo d'acero con cosa si può sostituire?
Ciao,
Aiuolik

Excalibur ha detto...

dev'essere spettacolare con tutte quelle salse!!Yum! :)

max - la piccola casa ha detto...

x lefrancbuver: conosci la cucina cajun, mi sai dire se la si può realmente considerare cajun questa ricetta?

x mastermax: secondo me sarebbe meglio dell'estratto di malto, io lo uso nella preparazione della birra, potresti provare con uno sciroppo non troppo caramellato, con un light o con un Maris Otter

x aiuolik: beh vale quanto ho detto a mastermax :-)

x excalibur: si è molto gustosa, e a dir la verità per due alla fine sera meglio fare 6 cosce :-)

lei ha detto...

Ma devo andare in Canada per acquistare lo sciroppo? Mi sa che il salumiere mi ride addosso se gli chiedo lo sciroppo d'acero :-D
Beh se lo trovo provo la tua splendida ricetta!

elisa ha detto...

Hei Max..ti stai trattando bene ultimamente..cucina internazionale vedo...complimenti!!!

anna ha detto...

Complimenti per questa ricetta che penso di poter riprodurre. Gli ingredienti, compreso lo sciroppo d'acero, li troverò di sicuro! Anche il bagnùn mi attrae molto!
Ho letto il tuo commento al mio Meme: spero che tu abbia deciso di partecipare e, comunque, ti invito formalmente, sempre che tu ne abbia voglia.
A presto! :-)

Mimmi ha detto...

Fantastico! Parto giusto giusto domani per il Canada! Credo che porteró un trolley extra per lo sciroppo d'acero! La ricetta giá suona bene cosí a leggerla. Credo proprio che la proveró!
A Presto!
Mik

Adrenalina ha detto...

bravissimo e dall'aspetto e dalla tua descrizione della ricetta direi anche parecchio goduriose!

lefrancbuveur ha detto...

max, penso proprio di si

iomilanese-laura ha detto...

ehi max, eccomi con gli aggiornamenti: l'indirizzo delle focaccerie è nel sito. Poi due segnalazioni sfiziose per mi. L'officina della birra www.officinadellabirra.it con alambicchi a vista per birra certificata e carni supergolose. E' in periferia ma vale proprio la pena. L'altro è una vera pescheria con ristorante, www.rawfishcafè.it.: in pratica, scegli il pesce in pescheria e te lo preparano al ristorante. Attenzione nel sito i "quadratini" sui quali cliccare per le informazioni sono le piastrelle scure del bancone del lounge bar!!!!!!!! Ma come gli è venuto? Ho saputo che l'hanno ristrutturato, prima era molto "vero" adesso non so spero si siano fermati ai cambiamenti nell'arredo. ciao

anna ha detto...

Ma che bontà...da provare assolutamente....baci

whitewillow ha detto...

mmhh,mi ispirano molto queste cosciette,quello che mi chiedo ( e soprattutto ti chiedo )è: posso sostituire il Jack Daniel's con qualcosa di no alcolico ?

nightfairy ha detto...

Glassatissime!ricettina davvero interessante!

max - la piccola casa ha detto...

x lei: beh più che dal salumiere io proverei da un alimentari, ad ogni modo lo trovi facilmente anche dalla GDO

x elisa: mi è sempre piaciuto provare la cucina degli altri paesi, e ogni qualvolta sono andato all'estero ne ho approfittato cercando di scoprire nuove ricette.

x anna: come hai visto ho risposto anche io al meme intervista :-)

x mimmi: attenta sull'aereo, in cabina non ti puoi certo portare un trolley di sciroppo d'acero ... :-)
buon viaggio in canada (beata te!)

x adrenalina: questa volta sono rimasto molto soddisfatto da questa ricetta semplice ma veramente gustosa.

x iomilanese: grazie delle info!

w whitewillow: sostituire il jack, o in generale un whisky, la vedo un po' grigia, prova con un po' di estratto di malto, ma non saprei...

marcos ha detto...

ma che figata! quanto vorrei saperne così tante... sono un lurido niubbo ma ti leggo sempre :)

Anonimo ha detto...

voto 10 alla ricetta! complimenti anche dai commensali
ste

sesamo&coriandolo ha detto...

Ciao Max!Felice di aver fatto la conoscenza tua e di questa splendida ricetta , t'invito a visitare il mio blog , dove ne troverai menzione e risultante!Con debita citazione, of course! Un abbraccio tenero alla tua piccolina!

Crista 80 ha detto...

Io l'ho provato ! Squisito... Non avevo il wisky ed ho messo vodka liscia. A mio parere lo sciroppo d acero e' insostituibile, rilasciando quel sapore inconfondibile.
Che spettacolo ! Gnam gnam

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis