26 apr 2007

La ricetta dei piccoli polpi (polipetti) affogati nel pomodoro con i piselli


Questa ricetta l’ho preparato sabato scorso, ma solo oggi riesco a postala….
I polipetti affogati sono un classico un po’ in tutte le cucine di mare, dalle nostre parti normalmente si preparano in questa maniera sia i polipetti che i moscardini, attenti a non farvi fregare quando comprate i polipetti, questi hanno due righe di ventose mentre i moscardini ne hanno una sola.
La ricetta è molto semplice e abbastanza veloce, io la considero un piatto completo, perché la presenza del pomodoro e dei piselli la rende bella corposa; per i più golosi consiglio di fare scarpetta nel sughetto…

Ingredienti (x 4 persone)
 
1 kg di Piccoli Polpi (polipetti)
Olio extra vergine di oliva
½ cipolla tritata
1 spicchio d’aglio
2 foglie di alloro
1 bicchiere di vino bianco secco
400 g di pomodorini
300 gr di piselli fini
Sale & Pepe

Tagliare i pomodori a cubetti, schiacciare l’aglio (normalmente io uso la parte piatta del coltello per farlo) e far andare il tutto in una casseruola insieme alla cipolla, le due foglie di alloro e due cucchiai di olio extra vergine di oliva per alcuni minuti a fiamma moderata. Aggiungere quindi i polpi puliti (se vi riesce fateli pulire dal pescivendolo, altrimenti basta che gli giriate la testa e li pulite dentro, levando anche gli occhi e il becco). Alzare la fiamma per alcuni minuti in modo da far arricciare i tentacoli dei polpi, abbassare quindi la fiamma, aggiungere il vino bianco e lasciar cuocere per dieci minuti senza coperchio, aggiungere quindi i piselli, poi sale e pepe a piacere (non esagerare con il sale), rimescolare con un cucchiaio di legno e cuocere per altri 10 – 15 minuti.
Sistemare al centro del piatto versando anche un po’ del sughetto, la scarpetta in questo caso è sicuramente permessa e incoraggiata dal Galateo…
ps del 17 febbraio 2009

ho notato che negli ultimi tempi questa ricetta è stata tradotta più volte con google, quindi per semplificare la ricerca la posta con la stessa traduzione... se qualcuno la comprende ...


La receta de los pequeños pulpo (pulpo) se ahogó en salsa de tomate con guisantes

Los pólipos son un clásico ahogó un po 'en todas las cocinas del mar, de nuestras acciones normalmente se preparan de esta manera es que el pulpo pulpo rizado, cuidado de no frotar cuando compra el pulpo, que tienen dos filas de ventosas, mientras que el rizado el pulpo tiene uno.
La receta es muy simple y muy rápido, yo lo veo como un plato, porque la presencia de tomate y los guisantes, es bastante sólida, para los más glotones en el zapato de salsa ...

Ingredientes (4 personas):

1 kg de los pequeños el pulpo (Octopus)
Aceite de oliva virgen extra
½ cebolla, picada
1 diente de ajo
2 hojas de laurel
1 vaso de vino blanco seco
400 g de tomates 300 gramos de guisantes para
Venta y Pepe

Cortar los tomates en cubos, aplastar el ajo (yo por lo general utilizan la plana del cuchillo para ello) y obtener el conjunto en una cacerola junto con la cebolla, dos hojas de laurel y dos cucharadas de aceite de oliva virgen extra durante unos pocos minutos a calor moderado. Luego se agrega el pulpo limpiar (si es que puede hacer que se limpian por la pescadería, o simplemente que el giriate la cabeza y dentro de ellas limpias, levando también los ojos y el pico). Encienda el fuego durante varios minutos con el fin de abarquillamiento los tentáculos del pulpo y, a continuación, bajar el fuego, añadir el vino blanco y cocine a fuego lento durante diez minutos sin la tapa, a continuación, añadir los guisantes y, a continuación, sal y pimienta al gusto (no exagerar con la sal), revolviendo con una cuchara de madera y cocinar por otros 10 - 15 minutos. Coloque el centro del plato vertiendo un poco "de la salsa, el zapato en este caso es permitido y alentado por el Protocolo ...

14 commenti:

Saffron ha detto...

ottimi, questi sono una specialità di mio papà!

marinella ha detto...

Li faccio anch'io! Mio marito li adora!, uso anche le seppioline allo stesso modo. Ciaoo

Sciura Pina ha detto...

Grazie per la visita al mio blog...
Splendida ricetta anche se alle 13.08 è quasi una tortura :)
Buon ZenaCamp: la prossima volta cercherò di esserci
Sciura Pina

Giovanna ha detto...

ciao max, bella la ricetta dei polipetti ma cos'hai contro i moscardini? fritti sono fantastici...

Giovanna ha detto...

ah! mi ero dimenticata ; aspetto il post sullo zenacamp. Ciao

max - la piccola casa ha detto...

X Giovanna: non ho niente contro i Moscardini, anzi ne mangio tanti anche io, sono anche più convenienti. Ma in questo periodo in cui escono frodi alimentari, considero truffa vendere i moscardini spacciandolo per polipetti...

Tiix ha detto...

blog saporito :) tornerò a cercare ispirazione per qualche cenetta

nini ha detto...

ma che bellini i poipetti, devono essere buoni!!

Arwen ha detto...

adoro il tuo blog! devi sapere che non sono molto brava a cucinare..o meglio, questo è quello che mi dicono alcuni ma la verità è che non ho inventiva, non so mai cosa fare e allora non mi applico..e non ho neanche molta voglia di mettermi a cercare ricette impraticabili..ma adesso userò il tuo blog e migliorerò sicuramente!ti farò sapere se otterrò qualche risultato!

Liùk ha detto...

grande max ti ho appena visto su robin good tv beati voi allo zena camp

deborah ha detto...

oltre che un bravo cuoco sei anche un ottimo fotografo, continua cosi e io e lidia ti seguiremo sempre

max - la piccola casa ha detto...

x Tix: grazie, torna presto!

x nini: grazie, effettivamente erano veramente gustosi

x Arwen: grazie! spero ce quando prepararei qualche mia ricetta possa piacere a te e ai tuo commensali!

x liuk: grazie è stata una bella esperienza e anche la mia prima intervista in tv per il blog!!

x deborah: grazie dei complimenti !! a presto sul blog allora!

Luna B ha detto...

Ma quanto adoro questo piatto! Lo assaggia la prima volta in Sardegna quando ero adolescente, lo fece mio cugino e ne andai matta! Bravissimo sei ^_^

Massimiliano Fattorini ha detto...

Grazie Luna e ti assicuro che una ricetta semplice da preparare!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis