28 feb 2007

Gamberi al vapore di timo e marsala

Mi piace la cottura al vapore, mi porta a pensare che mantenga maggiormente il sapore del cibo oltre a mantenerne maggiormente le proprietà del cibo rispetto alla cottura a contatto o in acqua (temperature diverse e molte sostanze sono solubili in acqua), così quando ho trovato questa decina di Gamberi di Santa Margherita, che la fra aveva comprato in pescheria, ho deciso di prepararli per l’appunto al vapore aromatizzato con del timo, cresce spontaneo nel monte di Portofino (abbinamento territoriale) e Marsala.

Per la preparazione ho usato come al solito il doppio cestello di legno (si vede nella foto – quello dei ravioli al vapore cinesi), sistemando un po’ d’acqua, il marsala e due rametti di timo nel Wok.

La cottura è sta veloce e devo dire che il risultato mi è piaciuto particolarmente, anche alla Fra, gusto delicato con profumi di timo in evidenza.

Ingredienti

10 Gamberi di Santa Margherita

2 rametti di timo

1 bicchierino di marsala

Acqua (meglio quella imbottigliata per via del cloro)

Cestello di legno per la cottura al vapore

Wok (io ho quello di Ikea)

Versare nel Wok due dita d’acqua, il bicchierino di marsala e aggiungere i ramoscelli di timo, mettere quindi su fuoco non troppo vivace

Nel cestellino di legno sistemare 5 gamberi per ogni ripiano, chiedere sol suo coperchio, e quando l’acqua nel wok bolle, inserirlo dentro il Wok.

Cuocere per circa 5 minuti, con l'aiuto di una pinza sistemare quindi 5 gamberi per piatto.

Accompagnare con un bel bianco fresco magari un Pigato.


Technorati Tags: , , , , ,

4 commenti:

Giovanna ha detto...

bello il vostro blog, anch'io amo i piatti di pesce e cerco sempre qualche idea per cucinarlo sempre in maniera diversa quindi credo che vero spesso a leggervi
ciao
ps: ho vissuto per sei mesi a genova e ci torno spesso; è una citta che adoro

Anonimo ha detto...

Fantastici.... Non sono raffinato come Max (wok, castello di legno e trabiccoli buffi) ma con una pentola per cottua a vapore "normale", la ricetta funziona lo stesso!!!

Bravo!
Ciao
Guido

marinella ha detto...

Ho un sacco di attrezzi vari da cucina, mi piacciono questo tipo di giocattoli! però mi manca il cestello dei ravioli da mettere nel wok, credo proprio che mi hai convinto a prenderlo!
Mi ha colpito l'uso del marsala, avrei visto magari l'uso di un goccio di Pastis.
Proverò sicuramente prossimamente.
ciao

max - la piccola casa ha detto...

non ho mai provato a cucinare col pastis, ma mi piace il profumo leggermente ossidata del marsala, per questo lo uso spesso.
per il cestello forse lo trovi anche da ikea

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis