29 mar 2012

Oggi non ho riso !! allora ecco la ricetta del Farro allo scoglio


Proprio così! “Oggi non ho riso” è stata l’esclamazione, tra il serio e il faceto , che ho fatto l’altro quanto arrivando a casa con un po’ di frutti di mare e  alcuni zucchini e con l’intenzione di preparare un bel risotto ai frutti di mare ho fatto l’orrida scoperta: Non avevo riso in dispensa!!  Passati i primi picosecondi di disperazione ho subito pensato a come rimediare e visto il pacchetto con il fatto ho immaginato che avrei potuto utilizzarlo per preparare un “farro allo scoglio”.  Detto fatto mi  son mi messo li, mentre il farro bolliva, ho preparato il sugo nel padella in ceramica e  dopo aver scolato il fatto l’ho fatto saltare ancora un po’ con il sugo.  Giusto il tempo di impiattare, aiutandosi con un coppa pasta e decorando con un po’ di prezzemolo riccio, che il fatto allo scoglio faceva bella mostra di se in tavola, restava solo la provo dell’assaggio e anche quella posso assicurarvi che è stata superata a pieni voti!

Ecco quindi la ricetta per preparare un ottimo  farro allo scoglio:



Ingredienti per 2 persone

200 grammi di farro
200 grammi di anelli e ciuffetti di totano
200 grammi di code di gamberi sgusciate
300 grammi di muscoli (cozze)
1 zucchina
Alcuni pomodori ciliegini
Prezzemolo tritato
Un bicchiere di vino bianco secco
uno spicchio d’aglio in camicia
olio extra vergine di oliva
sale
pepe

Mettere su l’acqua salata e quando bolle cuocere il farro secondo i tempi  indicati (nel mio caso erano di 30 minuti). Nel frattempo tagliare a tocchetti la zucchina e i pomodorini e metter da parte; in una padella far aprire i muscoli (le cozze); quindi separarli dalle vale e mettere da parte, nella stessa padella versare alcuni cucchiai d’olio evo e lo spicchio d’aglio, far prendere colore all’aglio quindi eliminarlo, aggiungere i ciuffi e gli anelli di totano, bagnare con un po’ di vino bianco e far andare cinque minuti, aggiungere quindi i tocchetti di zucchina e di pomodoro, cuocere per altri cinque minuti, aggiungere i gamberi e le cozze , aggiustare di sale e pepe e cuocere per un paio di minuti, quindi scolare il farro e farlo andare per un minuto nella padella insieme al sugo.  Servire al centro dei piatti aiutandosi, a piacere, con un coppa pasta e decorare con un ciuffo di prezzemolo.

Buon appetito a tutte e tutti.




Se ti interessano altre ricette per degli ottimi primi CLICCA QUI

7 commenti:

Mary ha detto...

Buonissima , squisita con il pesce !

Mary ha detto...

E' il casi di dire : Non tutti i mali vengono per nuovere..anzi, in questo caso l'impedimento si è trasformato in un grande giovamento ! Mi piace un sacco questa ricetta !

Yrma ha detto...

Che fantastica idea!!!!un'ottima alternativa al classico riso...pur sempre buono!;-) Buona serata!!

Sara ha detto...

Un'idea perfetta, il farro si accompagna bene a tutto!!

max - la piccola casa ha detto...

x mary: grazie!!!!

x yrma: grazie, buon week end

x sara: grazie

Gemma Olivia ha detto...

complimenti per la trovata del farro al posto del riso!
da oggi ti seguo anche io!!

Gio ha detto...

bella idea quella del farro!
necessità aguzza l'ingegno :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis