7 mag 2016

La ricetta per Ginevra: Petto d'anatra in padella al Grand Marnier e dragoncello


Questa ricetta davvero semplice e veloce da cucinare l'ho preparata su diretta richiesta di Ginevra. mi ha chiesto espressamente quando le avrei fatto di nuovo l'anatra.. quindi detto fatto ecco la ricetta del piatto che lei ha letteralmente divorato e gustato.

L'idea semplice era quella di far un classico ovvero l'anatra all'arancia, poi ho pensato che avrei potuto un po' modificare la ricetta classica semplicemente non usando le arance ma al loro posto un liquore come il Grand Marnier e per arricchire la Francesità (mi si permetta il neologismo petaloso) un po' di dragoncello (loro lo chiamano estgragon) che apporta un profumo erbaceo al tutto che ben si bilancia al dolce del liquore.


La ricetta di questo piatto a base di anatra è davvero semplice da preparare e si cuoce in pochi minuti, ecco quindi come cucinare questo piatto davvero gustoso:

Ingredienti per due persone

un petto d'anatra
un bicchierino di grand marnier
Il succo di mezza arancia
un rametto di dragoncello fresco
sale
pepe
olio extravergine di olio

Tritare finemente il dragoncello quindi aggiungerlo al succo di arancia e miscelare con il grand marnier. Tagliare a metà il petto d'anatra, salarlo e peparlo, versare in padella un cucchiaio d'olio, alzare la fiamma quindi cuocere per qualche minuto il petto dalla parte dell pelle, quando la pelle sarà dorata girare i petti, far andare per un minuto quindi versare l'emulsione preparata con il grand marnier, far sfumare e cuocere per qualche minuto ancora.

Servire al centro dei piatti decorando con un rametto di dragoncello.

Buon appetito e buon week end a tutte e tutti!

1 commento:

Furio Giovannacci ha detto...

Ciao Max, è un po' che ti seguo, o meglio, che mi capiti nelle mie ricerche;
mi piace il tuo modo di fare cucina, quest'anatra so già che mi piacerà, c'è "ciccia",
conoscenza delle materie prime.
me ne accorgo subito se c'è talento, tu ne hai.
il mio problema è che, essendo single, ho poche occasioni di preparare, se non per me solo;
dopo un po' ti passa la voglia, lavori magari un'ora e in 5 minuti ti sei sbaffato tutto. è frustrante !
scherzo.
mi farebbe piacere che anche tu mi conoscessi, per cui vai a vedere il mio sito
www.giovannacci.it
da li poi c'è info@giovannacci.it
quando penserò a qualche ricetta interessante mi farò vivo.
ciao buona giornata
Furio


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis