21 nov 2013

Il finger food e la merenda sinoira : la ricetta dei peperoni con acciughe sotto sale e marinati con olio e aglio

Era parecchio tempo che volevo pubblicare questi deliziosi peperoni, è una ricetta che preparava sempre mia nonna, aveva lavorato per tanti anni come cuoca in un ristorante (erano gli anni 50 ...) e gli antipasti erano uno dei suoi punti forti, in casa li si mangiavano nelle occasioni speciali Natale, Pasqua, domeniche con persone a pranzo .... e ricordo ancora che io bambino la guardavo prepararli... poi son passati gli anni e li ritrovati in piemonte a Torino dove ho abita per un paio d'anni, sono un classico della famosa merenda sinoira, anzi per precisione marenda sinoira, il tradizionale piccolo pasto che si faceva prima di cena nelle famiglie contadine per ridar forza sul lavoro e tirare avanti sino alla cena, nel tempo poi si è trasformata in un momento di condivisione e allegria, un vero antenato della moderna "apericena" ma mooooolto più buona ricca di portate di tutti i tipi come tomini sottolio, trote in carpione, salumi, frittatine, insalate di bollito, lingua con la salsa verde, sottolio di ogni genere, prosciutti in gelatina, il fantastico brus e altri ottimi formaggi, funghi, insomma ogni ben di Dio per il palato tra cui i peperoni arrostiti con le acciughe... Ricordo ancora molto volentieri tanti bellissimi momenti passati con gli amici a spiluccare questi fantastici piatti della tradizione. Con questi ricordi in testa ho pensato quindi di preparare la ricetta di mia nonna in versione finger food, degli ottimi bocconcini di peperoni arrostiti al forno con le acciughe sotto sale e aromatizzati con aglio e olio. Un semplicissimo omaggio a mia nonna con una sua ricetta che adorava, e adoro, letteralmente.

Ecco quindi come preparare la versione finger food di questo tipico piatto piemontese


Ingredienti per quattro persone

un peperone rosso
un peperone giallo
una dozzina di acciughe sotto sale
tre spicchi d'aglio
olio extra vergine di oliva
due spicchi d'aglio
sale


Lavare e asciugare i peperoni quindi metterli in forno a 180 gradi per circa 15 minuti o almeno sino a quando la pelle risulterà bruciata in parte, levarli dal forno e metterli in due sacchetti del freezer, chiuderli e lasciarli riposare altri 15 minuti. nel frattempo sciacquare dal sale in eccesso le acciughe quindi sfilettarle eliminando la lisca centrale. Passato il tempo di riposo dei peperoni tirarli fuori dai sacchetti, eliminare il picciolo e tagliarli a fette eliminando i semini, stendere le falde ottenute su una pirofila larga, aggiungere su ogni fetta di peperone un po' di aglio tritato e un'acciuga, quindi quando tutte le fette son distese, aggiustare di sale eventualmente e versare un po' d'olio di oliva quindi lasciare marinare un'oretta circa.
Passato il tempo per la marinatura, arrotolare le ogni fetta con l'acciuga bloccando con uno stecchino, quindi sistemarli nei alternando peperone giallo e rosso.

Buon appetito a tutte e tutti con questa semplicissima versione finger food di un classico della merenda sinoira.

2 commenti:

consuelo tognetti ha detto...

Sono sempre + convita che l'abbinamento pesce e peperoni sia vincente e gustosissimo. L'idea del finger food è geniale ^_^
Brava Max!
la zia consu

Massimiliano Fattorini ha detto...

Grazie Consuelo ed hai ragione è un abbinamento davvero vincente.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis