20 ago 2012

il pesce e l'agro dolce: filetti di lanzardo con erba cipollina e marmellata di arance amare


Il lanzardo, conosciuto anche come sgombro cavallo o semplicemente cavalle (scomber colias),
è da molti considerato il parente povero del suo cugino più conosciuto: lo sgombro, in realtà parente povero solo per il prezzo che raramente supera i 5 euro al chilogrammo, in quanto il gusto è ottimo e pressoché identico allo sgombro comune; si differenzia essenzialmente per delle macchie grigiastra sul ventre che tendono a diventare righe. Può sostituire lo sgombro in tutte le preparazioni ed è veramente facile da cucinare.  
Alcuni giorni fa ne ho trovati dei bei esemplari di media pezzatura da mio pescivendolo, li ho subito presi e sul tragitto di casa ho incominciato a pensare ad una ricetta diversa, semplice da preparare,  con una cottura veloce (con sto caldo chi ha voglia di stare ore davanti ai fornelli … e poi sta arrivando Lucifero … )  ma gustosa, fresca e con una nota imprevedibile. Il lanzardo, come lo sgombro, è un pesce con un suo gusto caratteristico e quindi non richiede grandi abbinamenti di ingredienti in cottura, l’ho fatto semplicemente andare con po’ di erba cipollina, l’ho quindi poi abbinato ad una marmellata di arance amare, ho trovato con la nota amara ma dolce della composta si abbinava in maniera ottima con le carni di questo pesce, la cipollina ha dato poi il senso fresco e “erbaceo” che completava il piatto.

Una ricetta davvero semplice e veloce per un pesce estivo, pochi minuti di cottura e il piatto è pronto in tavola, un gusto ottimo con abbinamento inusuale ma particolare e saporito.

Ingredienti per due persone

Due lanzardi medi
Alcuni steli di erba cipollina
Marmellata di arance amare
Olio extra vergine di oliva
Sale

Eviscerare e decapitare i due pesci, quindi sfilettarli con un coltello flessibile partendo dalla pinna sino alla testa. Versare un filo di olio di oliva in una padella e cuocerci i filetti di pesce dalla parte della pelle per alcuni minuti, salare e girarli, cuocere quindi ancora un minuto al massimo.

Sistemare i filetti di lanzardo nei piatto e coprirli con un po’ di erba cipollina tritata al momento, sistemare quindi a fianco un generoso cucchiaio di marmellata di arance amare.

Buon appetito a tutte e tutti, buona settima e per chi come me ha finito le vacanza buon rientro al lavoro 

5 commenti:

Sara ha detto...

Purtroppo da noi non credo che arrivi, chiedo per curiosità al mio pescivendolo appena riapre, comuqnue la ricettina è molto interessante...

Annarita Rossi ha detto...

Mi piace tanto questo tuo modo di utilizzare il pesce povero...complimenti.

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Bellissima proposta mi piace davvero moltissimo!!Baci,imma

Rosetta ha detto...

Bravo max, accostamenti deliziosi !
Mandi

Michela ha detto...

davvero un bell'accostamento, la presentazione è molto bella, mi piacerebbe provarlo, scommetto sia buonissimo!

complimenti per il blog, l'ho scoperto da poco per caso ma ho già sbirciato altre tue ricette, tutte bellissime! e auguri per il tuo blog-compleanno! devono essere soddisfazioni...
da pochissimo ne ho uno anch'io, passa a visitarlo se ti va!

mi sono anche aggiunta ai lettori fissi :)

a presto,
Michela

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis