26 mar 2009

Una ricetta semplice e veloce: Aringa affumicata norvegese con panna acida all'aneto fresco


Non so se è corretto chiamarla ricetto, forse è più giusto abbinamento, resta il fatto che questo piatto è veramente semplice e veloce da preparare ma molto gustoso. L'Idea era quella di abbinare le aringhe affumicate con qualcosa di grasso ma leggero che ne ammorbidisse il gusto e la salatura. Ho immediatamente pensato alla panna acida (un classico con il salmone), inoltre per ricordare la provenienza delle aringhe, la Norvegia, ho aggiunto un po' di aneto, pianta molto usata in abbinamento al pesce nel nord Europa.

Il risultato è stato ottimo, il gusto è risultato delicato e saporito, la panna acida ben si è abbinata al filetto di pesce affumicato, un antipasto semplice e gustoso che, aumentando un po' le dosi, si può trasformare in un secondo.

La panna acida che avanza può essere conservata e per alcuni giorni in frigo in un contenitore chiuso e usata per molte preparazione (vedi i miei blinis) oppure essere spalmata su delle gustose fette di pane.

Ecco la ricetta per prepare questi ottimi filetti di aringa affumicata con panna acida all'aneto

Ingredienti per 4 persone

4 filetti di aringa affumicata

panna acida all'aneto (vedi sotto la ricetta)

tagliare i filetti di aringa a pezzetti di circa 1.5 / 2 cm (vedi foto) e sistemarli da un lato del piatto, completare con alcuni cucchiai di panna acida all'aneto.

Ricetta le preparazione della Panna acida all'aneto

Ingredienti


200 ml di panna fresca
200ml di yogurt greco o yogurt intero denso
il succo di un limone filtrato
mezzo cucchiaino di aneto tritato finemente

Mescolare la panna con lo yogurt e l'aneto tritato quindi aggiungere il succo di limone filtrato e rimescolare il tutto. Coprire il contenitore con una pellicola trasparente e far cagliare e riposare per almeno un paio d'ore in frigorifero prima di utilizzarla.

Technorati Tags: , , , , ,

2 commenti:

fantasie ha detto...

Che buonaaaa! Io adoro l'aringa da quando nel lontano 1990 sono stata a Copenhagen...

Massimiliano Fattorini ha detto...

grazie fantasie! effettivamente è un pesce ottimo e si presta a tantissime ricette.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis