23 feb 2009

La ricetta di pesce: Le Corvine bevono troppi Margarita e si lasciano andare con la salsa verde ...

Beh lo ammetto il titolo del post è un particolare, ma volevo fare qualcosa di diverso da qualcosa tipo: corvine con tequila lime e salsa verde e mi è venuto così.

Innanzi tutto cosa son le corvine? Beh sono dei pesci (nome scientifico Sciaena umbra, Corvina nigra) che ricordano un po’ le ombrine, vivono nei nostri mari, su bassi fondali rocciosi e si possono trovare a dei prezzi abbastanza abbordabili. L’idea per il piatto, una volta squamate è state quella di cuocerle con della tequila, un po’ di succi di lime e per aumentare il profumo agrumato un po’ di cointreau, per l’appunto un classico dei cocktail, il Margarita ( qui trovi la ricetta sul mio blog). Inoltre ho accostato il tuto con una classica salsetta diffusa in Piemonte e Liguria: la salsa verde o bagnet, una salsa a base di prezzemolo molto saporita e abbinata solitamente ai bolliti.

L’abbinamento che può sembrare azzardato in realtà è risultato molto azzeccato, i liquori e il lime hanno apportato profumi speziati e agrumati al pesce mentre la salsa verde ben si è sposata con il suo sapore, oltretutto uno dei componenti della salsa verde sono le acciughe, a tal proposito il motivo che nella cucina piemontese si trova no spesso le acciughe è dovuto al fatte che su questo c’erano delle forti tasse, così i genovesi si sono inventati , o “Ingraiati” come si dice a Genova, portare le acciughe sotto sale nei loro commerci, in questo modo vendevano il sale senza doverci pagare una forte tassa…. SI sa la pecunia nel genovese è un argomento su cui si è molto sensibili …

Ecco quindi nell’ordine le due ricetta, quella per la salsa verde e quella per il piatto completo.

Ricetta per la preparazione della salsa verde (bagnet)

Ingredienti

un bel mazzo di prezzemolo
3 filetti di acciughe (alici)
3 cucchiai di aceto di vino bianco
2 spicchi di Aglio
1 cucchiaio di Capperi
1 cucchiaio
100 gr di Olio extra vergine di oliva
50 gr di mollica di pane
2 tuorli di uovo sodo
un pizzico di zucchero

Lavare accuratamente il prezzemolo, asciugarlo, eliminare i gambi più grossi quindi tritarlo molto finemente con un coltello. Risciacquare i filetti di acciuga dal sale quindi tritarli finemente insieme con l’aglio e i capperi.

Mettere a bagno la mollica nell'aceto quindi strizzarla e passarla attraverso il setaccio.

Unire insieme tutti gli ingredienti e amalgamarli con l’olio evo, quindi regolare di sale e pepe; quindi unire i tuorli di uovo sodo passando anch'essi al setaccio. Coprire con un filo di olio e conservare in frigorifero.

Ricetta per preparare le corvine ubriache al Margarita

Ingredienti

Due corvine
Un bicchierino di tequila
Un bicchierino di cointreau
Il succo di mezzo lime
Olio extravergine di oliva
Sale

Pulire le corvine eliminandone le viscere e le branchie quindi squamarle. Versare un filo dolio in padella e incominciarci a cuocere le corvine, dopo paio di minuti versare i liquori e il succo di lime, salare e portare a termine la cottura, in totale al massimo 4 o 5 minuti, rigirando i pesci.
Servire al centro del piatto accompagnando con qualche cucchiaino di salsa verde.

Buona settimana a tutte e tutti da tutta la piccola casa!


Technorati Tags: , , , , ,

4 commenti:

Fra ha detto...

Ricetta davvero molto sfiziosa. Stupenda l'idea di cuocere il pesce utilizzando la base di margarita
Un abbraccio
fra

lenny ha detto...

E' un modo interessante di gustare il pesce, arricchendolo di profumi.
Ciao

Lory ha detto...

Un abbraccio grande Max e grazie!!

panettona ha detto...

è un piatto davvero interessante e mi dispiace non avre mai assaggaito questo tipo di pesce
:-(
a presto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis