29 mag 2007

la ricetta dei ghiaccioli al limone e limoncello



Prepararmi i ghiaccioli in casa è sempre stato un chiodo fisso il pensiero: come fare i ghiaccioli?, e credo lo sia stato per molti della mia generazione, ma non ero riuscito ad andare oltre dei cubetti di ghiaccio alla menta con stuzzicadenti a mo di stecco… Per questo ho subito preso questi stampi per ghiaccioli quando li ho trovati da Ikea l’estate scorsa, dopo una serie di esperimenti alcuni ottimamente riusciti ed altri meno, come ad esempio il ghiacciolo al negroni …. non si era congelato a causa del troppo alcool presente.

Una delle ricette che mi è venuta meglio è quella che ho preparato domenica sera, un ghiacciolo al limone con limoncello, mentre in freezer stanno già congelando quelli al succo di mela e kiwi che preparato ieri sera (presto pubblico la ricetta anche di questi).

La preparazione è molto semplice, e se non vi va il limoncello potete tranquillamente eliminarlo, magari aggiungendo un cucchiaino di zucchero al suo posto.

Sono ovviamente l’ideale d’estate (anche se ieri la temperatura qui è calata di 15 gradi buoni) e dissetanti, ma soprattutto contengono solo acqua e frutta e nessun tipo di conservante, addensante vario.

Quindi ecco qua di seguito la ricetta del ghiacciolo al limone e limoncello.
Vorrei porre però un quesito perché fare stampi da 7 e non 6?

Ingredienti (x 7 ghiaccioli)
7 grossi limoni non trattati
1 bicchierino di limoncello fatto in casa
4 o 5 cucchiai di zucchero.

Spremere i limoni e versarsene il succo in un contenitore graduato da litro, grattare la buccia di due limone (è importante che siano non trattati) dentro il succo , aggiungere il limoncello e lo zucchero, mescolare quindi il tutto, eventualmente aggiungere ancora un po’ di zucchero se il succo sembra troppo aspro. Il liquido dovrebbe aver raggiunto circa 700 ml (o 7 dl o 70 cl o 700 cc), eventualmente aggiungere acqua sino a questo volume.

Riempire quindi gli stampini, inserire gli stecchi di plastica fornito in dotazione con gli stampi e sistemare in freezer sinché non saranno completamente ghiacciati.
Ovviamente appena torna il PC a casa dall’ospedale dei Chip pubblico la foto.

Technorati Tags: , , , , ,

23 commenti:

lei ha detto...

ciao max... capito per caso nella tua piccola casa, e vedo con piacere che almeno qualcuno sa fare i ghiaccioli :-)
mio marito si limita a versare del succo di frutta o della coca cola nei contenitori ikea... puoi dargli qualche lezione? :-D

max - la piccola casa ha detto...

Beh se vuoi che li prepari un po' più bene, ti consiglio di fare te i succhi magari centrifugando frutta come melone, anguria, pesche.

l'hanno scorso ho preparato quelli all'anguria e sono venuti molto bene, così come quelli con succo d'ananas (non riesco a centrifugarlo l'anans) e batida al cocco, in pratica una pina colada in stecco.

l'importante è non esagerare mai con lo zucchero e nel caso di frutta colorata, aggiungere un po' di succo di limone, contiene un antiossidante naturale, l'acido l-ascorbico o volgarmente chiamato vitamina c. Ciò evita che a contatto con l'aria l'azione dell'antiossidante e l'acidità del limone non facciano imbrunire i succhi di frutta ottenuti.

lei ha detto...

alla faccia del biscotto, ma la tua è pura arte! Ti rinnovo i complimenti, e provvederò ad informare il marito delle tue dritte... thanks :-)

lei ha detto...

spero non ti dispiaccia... ho linkato il tuo post sul mio blog ;-)

mae ha detto...

Adoro i ghiaccioli ... ho preso anch'io gli stampi all'Ikea, ma anch'io mi limito a metterci dentro la coca-cola .. oppure sciroppo di menta con un po' d'acqua.
Ok .. mi impegnerò un po' di più :))
ciao
Maè

pOpale ha detto...

Come mae ho comprato gli stampini all'Ikea ora ne posso fare buon uso ;)
Grazie mille max!

mae ha detto...

Ah ... comunque mi unisco al perchè 7 e non 6, e aggiungerei ... visto che erano arrivati a 7 potevano fare 8 :)
Forse è una questione di equilibrio?:D

max - la piccola casa ha detto...

x lei: grazie dei complimenti e per il link non c'è problema.

x mae: pensa che io il primo che ho fatto ho stato quello al negroni...

x popale: allora buoni esperimenti e mi raccondo postaci risultati e ricette!

Dolcetto ha detto...

Ciao Max, anch'io fino a qualche anno fa avevo la fissa dei ghiaccioli fatti in casa, però io mi limitavo ad usare gli sciroppi.... Invece tu con questa bella ricettina mi fai venire voglia di provare qalcosa di più salutare...

max - la piccola casa ha detto...

ciao dolcetto: la differenza è come una granita fatta con lo sciroppo o una granita fatta con la frutta vera.
non sono proprio paragonabili.

PlacidaSignora ha detto...

Ho provato a comprare non so uanti tipi di stampi per ghiaccioli, ma ne avevano sempre una...o si crepavano subito, o perdevano, o togliere il ghiacciolo voleva dire frantumarlo...Proverò questi, grazie del consiglio! :-*

k ha detto...

FICHISSIMI i ghiaccioli fatti in casa :)) Ora vado all'ikea, che li voglio anch'io!!
ciao max :)

max - la piccola casa ha detto...

x placidasignora: questi per ora non hanno avuto problema e il ghiacciolo finora mi è sempre uscito bello intero. come accortezza, scaldo col palmo della mano il la plastica intorno al ghiacciolo da estrarre, così esce meglio.

x k: buona ricerca da ikea. ciao anche te.

marinella ha detto...

Naturalmente li ho comprati anch'io da ikea, e mi sono chiesta le stesse cose, non li avevo ancora usati, so li che aspettavano proprio una bella ricettina, adesso li preparo e magari se vengono bene posterò anch'io qualche ricetta, grazie per l'incoraggiamento! Ho aperto un barattolo di sciroppo alla rosa, chissà come viene in stecco?
ciao e a presto.

max - la piccola casa ha detto...

x marinella: allora aspetto la tu ricetta per i ghiaccioli allo sciroppo di rosa. anzi si potrebbe quasi lanciare un meme sulla preparazione dei ghiaccioli in casa!

Max ha detto...

Però! Niente male questa Bububand...
parola di javè!
Per quanto riguarda invece i ghiaccioli, l'idea del Negroni (alcol a parte) è davvero geniale, non pensavo il vizio potesse assumere queste dimensioni:)
Tanti saluti da Roma, la Liguria è sempre nei nostri cuori:)

max

scrittricexcasore ha detto...

X la gioia dei miei pargoli proverò subito ed anche x alleviare il caldo estivo e renderlo più piacevole saluti...:)

SenzaPanna ha detto...

Adesso mi tocca andare da Ikea, e dire che sono l'unica che c'è andata solo una volta a Milano 15 anni fa e una a Roma. Ho battuto un record!!!

Anonimo ha detto...

non esagerare mai con lo zucchero
adoro i ghiaccioli fatti in casa

LaDolceIlaria ha detto...

fantasticiiiiiii!!!!!!!!!!oggi se ho tempo li faccio anche io....:D
Da oggi ti seguo con piacre..se ti va una fetta di torta passa a trovarmi

Anonimo ha detto...

anche mio figlio ha comprato gli stampini ikea...quindi bisogna farli!

ele ha detto...

mio marito fa i ghiaccioli ikea con il limoncello e il mentino fatto in casa. lo annacqua in giuste proporzioni e viene anche buono ma la maggior parte del succo si concentra sulla punta del ghiacciolo, come mai?

Massimiliano Fattorini ha detto...

probabilmente è dovuto al fatto che lo zucchero al scendere della temperatura è sempre meno solubile e quindi la parte succosa zuccherina tende ad andare a fondo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis