07 ott 2006

trancio di verdesca con aceto di pomodoro, lime e timo


Come quasi tutti i sabati si mangia pesce. e' ormai una tradizione, forse perche' c'e' il tempo di andare in pescheria... e scegliere qualche pesce particolare, oppure perche' c'e' piu' tempo per cucinare....

Oggi preparato questi tranci di verdesca, erano li esposti sul banco del mio pescivendolo e li ho presi subito.

Li preparati utilizzando un aceto che ho comprato qualche giorno fa semplicemente mi incuriosiva, l'aceto di pomodoro. Ho pensato che potesse accompagnarsi bene con il pesce, anche perche' il pomodoro viene usato in molte ricette di pesce, e questo aceto ha un profumo cosi' buono che richiama i pomodori secchi sott'olio. Il gusto e' delicato e presente allo stesso tempo.

Ingredienti
2 tranci di verdesca (o pesce spada)
timo
1/2 lime
aceto di pomodoro
olio extra vergine di oliva
sale e pepe

Versare un cucchiaio di olio di oliva extravergine in una padella e incominciare a scaldare il velo d'olio, dopo qualche istante sistemare nella padella i due tranci di verdesca ( o pesce spada), spolverare con il timo e spremerci il mezzo lime. cuocere per circa 5 minuti a fiamma media, agitando in modo che il trancio di pesce non si attacchi.
Girare i tranci e bagnare con un po' di aceto di pomodoro (la quantita' dipende dal gusto), spolverare con altro timo, salare e pepare a piacere; cuocere quindi per altri 5 minuti.

impiattare e buon appetito.

Technorati Tags:, , , ,

2 commenti:

Anonimo ha detto...

interessante, anche io ho comprato una bottiglia di aceto di pomodoro, di una nota marca, ma non saprei come usarlo, la tua ricetta mi ha dato qualche idea.

paola

max ha detto...

Io l'ho usato anche per altre ricettine, specie per il suo aroma che mi ricorda i pomodori secchi.

l'altra sera l'ho messo in un arrosto e il risultato e' stato ottimo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis