29 ago 2006

Un antipasto particolare: Barchette di avocado e gamberetti su di un mare di rucola

Alcuni anni or sono durante l'ennesima trasferta in qualche parte del del mondo avevo assaggiato delle barchette di avocado, cosi tornato a casa cercai di elaborarne la ricetta prendo spunto anche da vari libri; questa e' l'ultima versione (mi verrebbe da dire "release"); la foto e' quello che e'... ma uso il telefonino... (sono ancora troppo legato alle diapositive....)


ingredienti (4 persone)

2 Avocado freschi possibilmente biologici
1 scalogno
5-10 semi di cardamomo
zenzero
300 g di gamberetti piccoli sgusciati (a Genova li chiamiamo gobbetti)
4 mazzetti di rucola
4 fettine di zucchino o cetriolo
1 lime
1 mazzo di prezzemolo (meglio quello riccio)

Fate sbollentare in acqua i gamberetti, i semi di cardamomo e un pezzetto di zenzero grattugiato (circa 0.5 cm) nel mentre preparate la salsa di avocado in questa maniera: tagliate a metà gli avocado (per il lungo); con un cucchiaino, levato il grosso nocciolo sferico, levate delicatamente la polpa che metterete in frullatore con lo scalogno e il succo di lime (e' importante mettere subito il lime in modo che la polpa non diventi scura). Conservate le 4 bucce, serviranno per creare le barche frullate delicatamente sino a che la salsa sarà omogenea, travasate e conservate in frigo. Tagliate a julienne sottile la rucola (precedentemente lavata) e disponetela a specchio su 4 piatti; fate una miscela di 3/4 salsa di avocado con 3/4 dei gamberi e riempitene le 4 bucce degli avocado, con i rimanenti gamberi create su di ogni barchetta il classico "castello a poppa" degli antichi velieri. Alternate le barchette una per piatto e in ognuna infilate al centro ella salsa uno stuzzicadenti al cui estremo superiore avrete infilzato una fettina di zucchino (o cetriolo) in modo da simulare una vela. Con la restante salsa create per ogni piatto una piccola montagnetta sopra la rucola davanti alla barchette in modo da simulare uno scoglio e piantateci un po' di prezzemolo (imita una palma ..... attenzione pero' che il limone fa appassire molto presto il prezzemolo) sembra complicata ma la ricetta e' rapida e molto decorativa. la crema di avocado va bene con moltissimi altri piatti tipo cuscus, pollo, pesce al vapore o come ripieno per i pomodorini cigliegini .

Technorati Tags:, , , ,

7 commenti:

sergiott ha detto...

Un compaesano di Cristoforo Colombo doveva perforza, prima o poi proporci una caravella

a presto

max ha detto...

belin che grande idea, come ho fatto a non pensarci!! caravelle dovevo chiamarle e non barchette!!

grazie

max

gli scribacchini ha detto...

Bellissime! Complimenti!
:-)
Patt

gli scribacchini ha detto...

Certo che, come marinai, quei gamberetti, sembrano proprio: pesci fuor d'acqua :-)
Remy
P.S. Berso è un bravo ragazzo ma, quando mangia quello che cucina, non sa più cosa dice.

Francesca ha detto...

mi hai fatto venire fame a quest'ora!:)

max - la piccola casa ha detto...

x gli scribacchini: grazie!!
effettivamente i gamberetti sono diventati un po' dei pesci fuor d'acqua :-D

x francesca: pensa che io all'università avevo le lezioni di scienze dell'alimentazione tre giorni a settimana alle 13....

Simona Mastantuono ha detto...

Max che idea geniale e chissà che sapore e che figurone hai fatto tanti auguri di un sereno natale a te e famiglia

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis