7 gen 2015

Il pesce alla griglia: triglie di scoglio con erba limoncina e pelatini saltai prezzemolo, porto e aceto di lamponi



Ecco una semplice e veloce ricettare per preparare degli ottimi pesci alla griglia, in particolare delle fantastiche triglie di scoglio, un pesce che adoro con il suo gusto particolare e unico. Per farne risaltare il sapore le ho cotte don dell'erba limoncina (erba luigia o luisa) che ha aggiunto il suo profumo tipico di agrumi in particolare cedro e limoni. Se posso darvi un semplice consiglio è quello di non squamare il pesce in modo che la polpa non si attacchi alla griglia, anzi alla fine le squame e la pelle resteranno attaccati loro alla griglia (o alla piastra) e vi ritroverete la polpa bella e pronta da essere mangiata. I tempi di cottura variano in base a molti fattori come lo spessore del pesce, le mi triglie come potete vedere erano belle ciccionette, e dalla temperatura della griglia / piastra / bistecchiera.

Ho inoltre pensato di accompagnare i pesci con dei gustosi pelatini, piccoli pomodori perini pelati, che ho fatto saltare in padella con un po' di porto rosso e qualche goccia di aceto di lampone, in modo da esaltarne la dolcezza e dare la giusta acidità per accompagnare il piatto di pesce.

Ecco quindi la semplice ricetta per per preparare queste ottime triglie di scoglio  ( io le prefisso sempre a quelle di fango) alla piastra con pelatini al porto rosso e aceto di lamponi, nella foto sotto invece potete vedere un paio delle bellissime e grandi triglie che ho preparato.



Ingredienti per due persone:

4 triglie di scoglio
una dozzina di pelatini
erba limoncina fresca
prezzemolo riccio
un bicchierino di porto rosso
aceto di lamponi
olio evo
sale e pepe

Pulire le triglie eliminando le viscere e le branchie, salare l'interno della pancia e riempirlo con rametti di erba limoncina,  ungere leggermente la pelle e quindi cuocerle su una griglia o una piastra per una decina di minuti (dipende dallo spessore). Nel frattempo in un padellino versare un cucchiaio d'olio, aggiungere i pelatini, un po' di prezzemolo tritato, quindi aggiustare di sale e pepe, bagnare con un po' porto rosso e poco aceto di lamponi, far saltare per un paio di minuti. Sistemare le triglie ne piatti con affianco un po' di pelatini e decorare con del prezzemolo riccio.

Buon appetito a tutte e tutti.

2 commenti:

Luna B ha detto...

Auguroni di Buon 2015 a te e alla tua famiglia :) Che ricettina fantastica per me poi che non so cucinare il pesce è utilissima :D

Massimiliano Fattorini ha detto...

grazie, auguri anche a te e tutti i tuoi cari!!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis