26 mar 2014

Code di gamberi al vapore di bergamotto con crema di avocado, scalogno e lime

Mi capita spesso di trovare, su vari magazine online ed ed ezine che trattano di gastronomia i generale, degli articoli sui "tremendi" piatti anni '80 ancora proposti in molti ristoranti e in molte occasioni; di solito sono, secondo me, articoli di pura fuffologia, ovvero del nulla messo li a riempire una mancanza di notizie... spesso sono anche imprecisi perché nei piatti anni '80 mettono portate nate molto prima e di moda anche decenni prima dei famosi anni 80... Un esempio classico che spesso trovo è il classico cocktail di gamberi, un piatto si di moda negli anni 80 ma nato moltissimi prima, una variante del classicissimo cocktail di scampi con salsa aurora inglese, di solito in questi articoli viene sbeffeggiato perché grasso, stucchevole, stra usato... forse tutto vero però è anche vero che queste sua qualità ruffiani lo rendono sempre piacevole ...


Quando alcuni giorni mi sono imbattuto in uno di queste articoli mi son venute in mente queste considerazione, ma soprattutto una voglia di cocktail di gamberi, sarà che di natura son sempre bastian contrario ..., così aperto il freezer ho visto che una bella manciata di gamberi l'avevo a disposizione...  quindi ho subito pensato di preparare una classica variante che spesso presento ai miei ospiti: una salsa verde di avocado molto fresco e profumata, quasi un guacamole ma più leggero, al posto della salsa rosa, inoltre visto che avevo ancora un bergamotto fresco ho pensato che avrei potuto utilizzarne il succo per aromatizzare il vapore in cui avrei cotto i gamberi.

Detto fatto, messo su i gamberi al bergamotto, ho preparato la salsa di avocado e in pochissimo tempo il tutto era pronto, giusto il tempo di mettere in tavola il tutto e scattare qualche foto che dagli altri piatti i gamberi erano scomparsi e sia i miei ospiti che la piccola principessa Ginevra eran li con un po' di pane a far scarpetta nella salsa rimasta...

Ecco quindi la ricetta per preparare queste semplici ma davvero gustose code di gambero al vapore di bergamotto con crema di avocado, scalogno e lime:

Ingredienti per quattro persone

una ventina di code di gamberi
un avocado
uno scalogno
un lime
il succo di mezzo bergamotto
Sale

Versare nella vaporiera poca acqua e il succo di mezzo bergamotto, quindi cuocerli per alcuni minuti lasciando morbidi e non troppo duri.
Nel frattempo tagliare a metà l'avocado, eliminare il grosso seme centrale e aiutandosi con un cucchiaio, raccogliere la polpa, trasferirla quindi in una ciotola, aggiungere un piccolo scalogno tritato e il succo di un lime quindi frullare il tutto con un robot a immersione sino ad ottenere una consistenza cremosa.

Trasferire nelle ciotole la salsa di avocado appena ottenuta, quindi aggiungere al centro le code di gambero cotte al vapore di bergamotto.

Buon appetito a tutte e tutti questo delizioso antipasto di gamberi dal profumo e sapore tropicale.

4 commenti:

Luna B ha detto...

Posso solo lontanamente immaginare quanto possa essere buono questo piatto, credo anche delicato e molto profumato :) Ci credo che gli ospiti hanno gradito!

Massimiliano Fattorini ha detto...

Grazie Luna, effettivamente è molto gustoso e anche profumato di fresco, e poi la crema di avocado è qualcosa di fantastico!

Pamy ha detto...

bellissimo piatto primaverile, anche leggero;) a presto

Massimiliano Fattorini ha detto...

grazie Pamy , buona notte!!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis