28 ott 2011

Spezzattino di Ricciola, Palamita e gamberi con menta cioccolata e santoreggia

Alcune settimane fa ho pubblicato  una ricetta utilizzando la menta banana ed ho notato che questo particolare cultivar della menta ha destato parecchio interesse in molte persone, vorrei quindi presentarvene un altro: la menta cioccolata (Mentha x piperita ‘Chocolate’), non la menta con il cioccolato ma proprio una varietà di menta che richiama il gusto del cioccolato in particolare degli after eight! L'ho scoperta grazie al mio vivaista di riferimento (Barigione), appena presa ho incominciato a pensare a cosa poterla abbinare, ho scartato sin dall'inizio i dolci e le bevande perché mi sembrava troppo facile, alla fine e dopo vari assaggi di foglie e annusamenti, ho optato per il pesce, in particolare per uno spezzatino veloce! Mi son recato dal pescivendolo e ho dato un occhiata come al solito al pesce con il miglio rapporto qualità prezzo, in particolare c'erano dei tranci di ricciola (ottima) e palamita (ottima anche questa), ne ho preso alcuni e dato che c'ero ho preso qualche gambero, che come dice la fra "fa sempre piacere".
La ricetta era pronta nella mente bastava andare a casa e prepararla, ho pensato di aggiungere anche un po' di santoreggia che aromatizza in maniera perfetta sia pesce che carne, un po' di vino bianco e uno spicchio d'aglio e il piatto era pronto.
Una curiosità: Secondo la leggenda, la menta deve il suo nome alla ninfa Menta - (Mínthë o Míntha in greco) che era un'amante di Plutone (Ades), questa ninfa venne trasformata in  pianta dalla moglie di Plutone da Proserpina (Persefone), ovviamente gelosa,. Menta era una ninfa del Cocito, fiume infernale dalle acque gelide alimentato dalle lacrime dei dannati . Plutone cercò di riportala in vita ma non ci riuscì allora gli diede in dono l'inebriante profumo che tutti conosciamo.


Ecco un semplice consiglio per quando si vuol far soffriggere l'aglio nell'olio e poi eliminarlo, il sistema più rapido è quello di prendere lo spicchio d'aglio e infilzarlo con uno stuzzica denti, quindi metterlo a soffriggere, quando sarà colorato e avrà insaporito l'olio, basterà prenderlo per lo stecchino per eliminarlo:



Ingredienti per due persone

due tranci di palamita (circa 200 grammi)
uno o due tranci di ricciola (circa 200 grammi)
300 grammi di gamberi o mazzancolle
alcuni ciuffi di santoreggia
sale e pepe

Levare la pelle e la spina centrale ai tranci di pesce, tagliarli a quadrettoni e mettere da parte. Sgusciare i gamberi e metterli da parte. In una casseruola versare alcuni cucchiai d'olio e fare andare uno spicchio d'aglio sinche non prende colore quindi eliminarlo, aggiungere il pesce e far andare per un minuto, bagnare col vino bianco, regolare di sale e pepe e aggiungere alcuni ciuffi di santoreggia e menta cioccolata lasciandone alcuni per la decorazione. Far cuocere per un paio di minuti, non di più altrimenti al palamita diventa stopposa, quindi servire al centro dei piatti decorando con le erbette rimaste.

Buon appetito a tutte e tutti.

PS: voi quale altro tipo di menta conoscete?

6 commenti:

Rosalba ha detto...

Max gli after eight sono stati per me una buona "droga", ne mangiavo in quantità industriali!! Mi piacerebbe riuscire a trovare questo tipo di menta. Tu l'hai abbinata con pesci che, tra l'altro, io amo moltissimo!! Quanto vorrei provarle questo spezzatinooo :-)
Ciao e buon fine settimana

pennaeforchetta ha detto...

E' un piacere passare per la tua cucina. Trovo sempre delle ricette veramente originali e "azzardate". Menta (seppur della varietà cioccolato) e pesce... che accostamento ardito! Complimenti.

Mary ha detto...

Quanti profumi tutto insieme , buono!

Simona ha detto...

concordo con daniele a passare dal tuo blog non si sbaglia mai a presto simmy

Francesca ha detto...

Non sapevo di questa erbetta che richiama il cioccolato... interessante!! ^__^
Franci

Mamma Papera ha detto...

Ma grazie,anche questa ricetta originali regali sempre una chicca, come questa menta!
Un abbraccio e buon ponte!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis