30 ago 2008

Bollicine e Bagarozzi: Cosce di rana con Franciacorta e funghi porcini

Tempo fa da uno dei miei trippai preferiti, negozi caratteristici di Genova specializzati nella vendita di trippa che ahimè stan sparendo, ho trovati delle belle cosce di rane, le ho comprate e poi me le son dimenticate nel freezer ... ora le ho ritrovare è ho cercato di immaginare una ricetta che permettesse di esaltarne il gusto: lo so esistono molte ricette in merito ma volevo qualcosa di particolare in modo che anche la fra le gustasse. Dopo varie elucubrazioni mentali sono quindi arrivato a questa semplice ricetta, l'idea è stata quella di immaginarmi mentre camminavo vicino ad uno stagno pieno di rani e rospi, salendo un po' trovavo dei bei funghi, così ho pensato perché no? ed ho aggiunto i funghi secchi facendoli rinvenire in un bicchiere di un buon franciacorta. La ricetta era pronta, detto fatto l'ho cucinato e ho scoperto che effettivamente i gusti si erano armonizzati perfettamente tra di loro, un piatto semplice ed in un certo senso "contadino popolare" ricco di gusti e profumi.
Ecco quindi la ricetta per preparare queste ottime cosce di rane con funghi porcini secchi e franciacorta.
Ingredienti per due persone
500 gr. di cosce di rana
un bicchiere di franciacorta
una manciata di funghi secchi porcini
uno scalogno tritato
un mestolo di brodo di pesce
sale e pepe
olio extra vergine di oliva (o evo dir si voglia)
far ammollare nel franciacorta i funghi secchi per mezz'ora, quindi in una padella far andare olio con lo scalogno sino a quando quest'ultimo prenderà colore, aggiungere quindi le cosce di rana e farle bruschettare, ovvero farle dorare, aggiungere quini i funghi e il vino franciacorta (se non l'avete usate un buon spumante metodo classico secco), far evaporare ed aggiungere il brodo, cuocere scoperto per alcuni minuti, aggiustare di sale e pepe quindi terminare la cottura per uno o due minuti, servire quindi al centro del piatto!

Technorati Tags: , , , , ,

6 commenti:

Lory ha detto...

Ciao Max,ben riletto il piatto lo trovo davvero interessante,ma mi preme prima di tutto dirti che ho visto la vostra creaturina,che dire..E' semplicemente meravigliosa complimenti!!!

Aiuolik ha detto...

Peccato che Uncle non apprezzi le rane...perché la ricetta mi ispirava proprio!

Ciaooo,
Aiuolik

Debby8677 ha detto...

Ma è vero che le rane sanno di pollo??? Scusa la domanda un po' così, ma non ho molta dimestichezza con questi animaletti!

lefrancbuveur ha detto...

non le ho mai assaggiate ma devono essere davvero buone!

marcella candido cianchetti ha detto...

sapessi come t'invidio che hai trovato le coscette di rana,è tanto che non le mangio x non le trovo uffa! buon fine settimana e se ti capita mangiane x me grazie

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Non mi garbano le rane ma le nostre amate bollicine della Franciacorta .... bhè quelle proprio sì ! Buona serata Laura

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis