12 ott 2007

Il nomeme del maiale ubriaco ovvero la foto di una parte di noi


In questi giorni circola per la rete un meme particolare, non s sto parlando del 8x8 (prima o poi lo compilo, giuro!), ma quella della foto di una parte di se, è stato lanciato dal maiale ubriaco ed è girato tra vari blog , e diceva pressappoco così:

scattate una foto – u.n.a. – che ritragga una parte di voi stessi. Un piede, una mano, una caviglia, il mento, una ciocca di capelli, il solco della schiena (ciccioni astenersi!). Insomma, un pezzo della vostra baracca od, anche, una parte della vostra cucina, della vostra stanza da letto, aprite l’armadio, fateci intrufolare ecco. Vogliamo avere la sensazione di essere stati lì ed esserci fatti un pochino i fattacci vostri.

Mi son chiesto come partecipare, che particolare scegliere? Poi ecco l’illuminazione, potrei usare un particolare non molto conosciuto di me, ed ecco quindi che la scelta è ricaduta sulle mie mani.


La mia foto è del 1996, uno dei miei ultimi concerti a supporto dell’ultimo CD del mio complesso, eravamo nel palasport di non so più dove, dalle posizione delle dita sul manico della chitarra, probabilmente stavo eseguendo l’assolo di una di queste tre canzoni: Jane Inside the Mirror, Opera Macabra 2 o Blood and Tears, forse ora che ci penso era Running Out … Nel complesso io ero il chitarrista solista, nonché uno dei principali compositori, suonavamo un genere particolare un incrocio tra rock progressive, Heavy, dark, classica, cantavamo in inglese e in latino, con voce tra il lirico e il rock … vabbe ma questa è un’altra storia …

Comunque la mia scelta è proprio caduta su questa parte di me perché le mani possono essere tante cose, parafrasando il camionista un film di Verdone, le mani possono essere ferro o possono piuma, le mani possono suonare, scrivere, cucinare, lavare, tenere, mollare, alzare, …

E voi cosa aspettate a partecipare a questo meme?

Technorati Tags: , , , , ,

6 commenti:

Marika ha detto...

Per quanto riguarda la ricette sulle pere al vino, va benissimo un buon rosso ma giovane. Tieni presente che non mi intendo affatto di vino, spero di aver dato una sufficiente indicazione. E poi, uno troppo complesso e strutturato non vale la pena utilizzarlo per la ricetta, meglio berlo no?

Aiuolik ha detto...

La mano di Aiuolik ha partecipato al no meme :-)

Ripensandoci anche io ne avrei potuta cercare una mentre (anni e anni fa) suonavo...il basso :-)

Ciao,
Aiuolik

Morrigan ha detto...

Certo che la camicia O___o E la chitarra... Fender?
Eheheheh! :-DD
E bravo Max il suonatore.
Io con il meme 8 x 8 la faccia ce l'ho messa per cui, mi tiro indietro e faccio partecipare altri!
Byez
^______________^

SenzaPanna ha detto...

Bello 'sto meme, ma la partecipazione è libera? o a inviti?

adina ha detto...

molto anni 80 questa foto!! o 70?? e invece era il 1996? :-))) forte! non sapevo suonassi in un gruppo. bravo! ci suoni ancora?

max - la piccola casa ha detto...

x marika: grazie per il cosniglio, per quanto dipende la struttura direi che dipende dalla ricetta.

x aioulik: suonavi il basso? ma dai e che genere? e lo suoni ancora?

x morrigan: beh la camicia mi piaceva era l'ideale per i concerti mentre la chitarra è una B.C. Rich customizzata da me.

x senzapanna: certo che la partecipazione è libera, aspetto il tuo post allora!

x adina: la camicia era un regalo di compleanno inizio anni 90 e noi facevamo un genere che aveva punti in comuni con il prog anni 70. Dopo alcuni album e numerosi concerti, causa mio trasferimento lavorativo ci siamo sciolti... ahime.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis