21 gen 2007

Tartare di Spada con con chutney di mango e zenzero

Venerdì sera avevamo un po' amici a cena cosi', come antipasto, ho preparato questa ricetta molto gustosa e fresca ispirandomi e modificando leggermente un'analoga versione presente su di un libro che abbina ricette ed aperitivi.

La preparazione non e' complicata e richiede solo un po' di tempo, e nonostante la prima impressione (pesce con la frutta??!?) e' stata poi molto apprezzata per il suo gusto fresco ed "esotico" .

Ingredienti:
3 fette di pesce spada freschissimo
1 mazettino di erba cipollina
1 cucchiaio di salsa di soia
1 limone
1 pezzo di zenzero fresco
2 mango
1 cucchiaino di aceto di vino bianco
olio di oliva extravergine
sale e pepe

Eliminare la pelle e la spina centrale dalle fette di pesce spada, tagliarle quindi preparando una fine brunoise, sistemare quindi il tutto in una terrina e condire con l'erba cipollina tritata, la salsa di soia, il succo di mezzo limone, sale, pepe e olio di oliva, coprire e lasciare marinare in frigorifero.

Pelare i mango e il pezzo di zenzero, frullarne quindi uno (ovviamente dopo aver eliminato l'osso centrale...) insieme allo zenzero, al succo di mezzo limone, all'aceto e un pizzico di sale. Mettere quindi il composto a cuocere a fiamma bassa sul fuoco per circa 20 minuti, a cottura ultimata lasciare raffreddare.

Ridurre quindi il mango rimanente (dopo averlo pelato) in una brunoise e incorporarla al chutney di mango precedentemente preparato. Confezionare quindi le tartare, direttamente nei piatti, mettendo in un piccolo tagliapasta uno strato di tartara di ricciola e uno strato di chutney

Il risultato, come dicevo, e' molto fresco e gustoso, inoltre anche visivamente il risultato e' molto interessante in quanti i cilindretti cosi' formati sono di due strati: uno rosa e uno giallo.

4 commenti:

Mamina ha detto...

Bella ricetta, anche senza fotografia.

max ha detto...

grazie, purtroppo per le foto dopo aver cambiato il pc non ho ancora installato il software per caricarle dal cellulare, conto comunque di farlo presto.

sergiott ha detto...

ciao max,ho appena letto i tuoi post recenti, e devo dire che ho fatto un salto sulla sedia: troppe cose ci accomunano in questo periodo.
1° faccio anch'io il tuo stesso lavoro
2° anch'io, esattamente il 2 gennaio ho varcato un cancello aziendale ,per entrare in un altro; per cominciare come dici tu una nuova avventura.
E per questo ti faccio(e mi faccio)i più sentiti auguri (sperando che Dio ce la mandi buona).
Aggiorno la mia lista dei preferiti,e ti inserisco come amico, collega e appasionato di cucina.

a presto.

e

Saffron ha detto...

ottima ricetta!!mi piacciono gli accompagnamenti!!
In bocca al lupo!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis