22 lug 2013

Petto d'anatra arrostito con crema di peperoni e grana padano al profumo di salvia ananas - una ricetta davvero gustosa !

Un paio di mesi fa avevo preparato e pubblicato un ottimo petto d'anatra con salsa di amarene, zenzero e fiori di timo; ricordo che la piccola Ginevra se ne era gustata una bella porzione abbondante, ma ancor più se lo deve esser ricordato lei visto che l'altro giorno mi ha chiesto "Papà ma quando rifai l'anatra..." quindi come non accontentarla? Ho preso un bel petto d'anatra e ho pensato ad una ricetta differente dall'ultima volta. Volevo accompagnarlo sempre con una salsa cremosa e dolce, profumata allo stesso tempo, visto che in frigo avevo ancora un bel peperone giallo che mi era avanzato dall'ultimo gazpacho biondo che avevo preparato, ho pensato di usarlo per fare un crema con del grana padano, per profumare il tutto ho optato per della salvia ananas,  ne ho un vaso rigoglioso che ha già fatto i bellissimi fiori rossi, è una varietà di salvia non molto conosciuta ma molto profumata in particolare ricorda l'ananas, l'ho già utilizzata in altre ricette in passato e con soddisfazione.

In poco tempo il tutto era pronta e impiattato, era quindi il momento della degustazione, davvero ottima e anche il "giudice Ginevra" ha apprezzato particolarmente visto che anche questa volta se ne è mangiata una bella porzione abbondante!

Ingredienti per due persone

Petto d'anatra
un peperone giallo
cento grammi di grana padano
salvia ananas
una piccola cipolla
olio extra vergine di oliva
vino bianco secco
alcune foglie fresche di salvia ananas
sale e pepe

Pulire il peperone, privarlo dei filamenti bianchi e dei semi, farlo appassire su una piastra o inforno in modo da staccare facilmente la pelle, quindi tagliarlo a dadini. Tagliare la cipolla a cubetti e farla andare in padella sino a quando non sarà dorata. , aggiungere i dadini nella padella con la cipolla. Sfumare con  il vino bianco, aggiungere qualche foglia di salvia ananas e aggiustare di sale e pepe quindi continuare la cottura per un paio di minuti. in un mixer frullare il tutto aggiungendo un filo d'olio, quindi aggiungere grana padano grattugiato amalgamare per bene.

Accendere il forno a 200 gradi. Incidere a reticolo la pelle del petto d'anatra quindi tagliare questo a metà, salarlo e peparlo . Farlo arrostire a fiamma alta e vivace per un paio di minuti in una piccola teglia dalla parte della pelle quindi trasferire in forno caldo a 200 gradi per circa 15 minuti (deve restare rosa / rosso al centro).  Levarlo dalla teglia e lasciarlo riposare fasciato nella stagnola per una decina di minuti.

Sistemare il petto in un piatto, aggiungere un po' di salsa di peperoni gialli e grana e decorare con un rametto di salvia ananas.

Buon appetito a tutte e tutti!

7 commenti:

Ely ha detto...

Sempre un maestro di raffinatezza e di gusto, caro max. Sei stupendo davvero. Buona serata, Chef :)))) E complimenti!!

Massimiliano Fattorini ha detto...

Grazie ely, gentilssima come sempre, cerco solo di pensare a delle ricette semplici e gustosi, alle volte forse "strane" ma con ingredienti facili da reperire, e possibilmente per tutte le tasche ma soprattutto cerco di far imparare un panorama di sapori, il più ampio possibile, a mia figlia :-)

Erica Di Paolo ha detto...

Arrivo poi sulla tua pagina e trovo sempre un'opera d'arte. Questa crema al grana dev'essere un viaggio sensoriale pazzesco!!
Complimenti Massimiliano!

Massimiliano Fattorini ha detto...

Grazie Erica ma ti assicuro che è una ricetta davvero semplice da preparare, però hai ragione era veramente gustosa e saporita!

Massimiliano Fattorini ha detto...

Grazie Erica ma ti assicuro che è una ricetta davvero semplice da preparare, però hai ragione era veramente gustosa e saporita!

Maurizia Le Ricette per gli amici del Pozzo Bianco ha detto...

Ricetta davvero gustosa ed autore davvero bravo!
Bye
Maurizia

Massimiliano Fattorini ha detto...

grazie Maurizia!!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis