27 giu 2017

Tartare di salmone e le sue uova con rumex sanguineo e fiori di basilico cannella


 Era già un po' di tempo che volevo usare le bellissime e gustose foglie di rumex sanguineo che coltivo sul mio orterrazzo, una pianta particolare che prende il nome dalle nervature che ricordano le vene, Ho pensato che avrebbe fatto da ottima base per una fresca tartare di salmone, inoltre ho usato anche le sue uova, le trovo deliziose e ogni piccola sfera è un'esplosione di gusto in bocca. Inoltre per dare un profumo particolare ho aggiunto qualche fiore di basilico cannella che coltivo sempre sul mio orto sul balcone.

La ricetta è davvero facile e veloce da preparare, in dieci minuti è davvero pronta. Un consiglio che mi sento di dare è quello di congelare per un po' di giorni il salmone e poi decongelarlo in frigo.

Ecco qindi come preparare questa gustosa e profumata tartare a base di salmone:

Ingredienti per 4 persone

300 grammi di filetto di salmone senza pelle
un vasetto di uova di salmone
una dozzina di foglie di rumex sanguineo
qualche fiore di basilico cannella
sale fino
pepe
olio extra vergine di oliva

Tagliare a cubettini, tartare, il filetto di salmone quindi condirlo con sale, pepe e pochissimo olio evo; sistemare su ogni piatto tre foglie di rumex e versare un filo d'olio aggiungere un po' di tartare di salmone, un po di uova di salmone e sistemare qualche fiore di basilico cannella..

03 giu 2017

la ricetta per un ottimo tacchino con funghi chiodini, santoreggia e erba cipollina


Ecco una ricetta semplicissima che ho preparato in pochi minuti con ingredienti che avevo nel frigo e sul terrazzo ma davvero gustosa! Un piatto semplice ma saporito e completo; a base di coscia di tacchino disossata con funghi chiodini e aromatizzata con erbette in particolare santoreggia e erba cipollina.
Si tratta di una ricetta veramente semplice, facile da preparare, io ho scelto di saltare tutto nel wok, perché così si è cotto tutto velocemente e quindi non ho perso sapori e profumi; se non avete i chiodini in salamoia potete usare anche altri funghi basta che non siano sott'olio. 
Come erbe aromatiche ho scelto dal mio orterrazzo delle fantastica santoreggia e poi l'erba cipollina profumata e fresca.

Ecco quindi la semplicissima e veloce ricetta per preparare questa facile piatto a base di coscia di tacchino:

Ingredienti per quattro persone:

600 grammi di polpa di tacchino (coscia disossata)
200 grammi di funghi chiodini in salamoia
alcuni rametti di santoreggia
alcuni steli di erba cipollina
vino bianco secco
olio extra vergine di oliva
sale e pepe

Lavare le erbette quindi asciugarle, separare le foglie della santoreggia dai rametti lasciandone alcuni interi per decorazione, tagliare fina l'erba cipollina con le forbici. Tagliare a tocchetti la polpa di tacchino, quindi scolare sotto acqua corrente i funghi chiodini in modo da eliminare il sale in eccesso.

Versare un paio di cucchiai d'olio nel wok, scaldare quindi far saltare sinché prendono colore i tocchetti di polpa di tacchino quindi aggiungere i fughi chiodini e le erbette, bagnare con poco vino bianco e aggiustare di sale e pepe, quindi continuare a saltare per qualche minuto sino a cotura.
Servire al centro dei piatti e decorare con qualche rametto di santoreggia fresca.

Buon appetito a tutte e tutti!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis